Cagliari-Chievo, i post rossoblù sui social – FOTO

srna cagliari
© foto www.imagephotoagency.it

I rossoblù festeggiano anche sui social dopo la vittoria per 2-1 alla Sardegna Arena. Ecco i post dei giocatori dopo Cagliari-Chievo

Festa in campo e sui social per i giocatori rossoblù dopo Cagliari-Chievo Verona (qui gli highlights). Alla Sardegna Arena la squadra di Maran si è imposta per 2-1 grazie alle reti di Pavoletti e dell’ex Castro. «Soffriamo insieme, vinciamo insieme», il post di Pavoloso al termine della partita. Per Luca Ceppitelli «La vittoria ha sempre un sapore speciale!», così come per Alessio Cragno, che ha pubblicato la foto del ringraziamento alla curva dopo il successo sui clivensi. Darijo Srna ha i suoi portafortuna, i figli Kasia e Karlo, entrambi presenti in tribuna ieri insieme alla moglie Mirela: «Con questi tifosi non posso mai perdere», scrive il croato in italiano. Foto con il figlio anche per Fabio Pisacane sul prato della Sardegna Arena, mentre Alberto Cerri – entrato ieri al posto di Pavoletti negli ultimi 20′ – pensa già alla gara di sabato contro la Juve: «Grande vittoria oggi! Adesso testa alla prossima». Dessena invece ha festeggiato anche la partita precedente, quella delle 200 presenze con la maglia del Cagliari. Il capitano è stato premiato negli spogliatoi dal presidente Giulini con una maglia celebrativa.

I post dei giocatori del Cagliar

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

La vittoria ha sempre un sapore speciale!!😃🎉👏 #braviragazzi#sullagiustastrada#forzacasteddu🔴🔵

Un post condiviso da Luca Ceppitelli (@lucaceppi_23) in data:

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Con questi tifosi non posso perdere partita mai ❤️ #forzacasteddu 🔴🔵 #mirela&kasia&karlo ❤️❤️❤️

Un post condiviso da darijosrna (@darijosrna) in data:

 

Visualizza questo post su Instagram

 

O troviamo una via , o la costruiamo ! 🐅 #ForzaCagliari #seriea #CagliariChievo

Un post condiviso da Fabio Pisacane (@fabiopisacane) in data:

Articolo precedente
Cagliari-Chievo 2-1, gli highlights del successo rossoblù
Prossimo articolo
Rossoblù in prestito senza acuti: vince il Verona di Colombatto