Cagliari-Chievo, Castro sfida il suo passato

castro cagliari
© foto www.imagephotoagency.it

Il centrocampista argentino del Cagliari Lucas Castro sfiderà il suo passato domenica alla Sardegna Arena

Prima volta da ex per Lucas Castro. Il centrocampista argentino domenica alla Sardegna Arena sfiderà il suo passato occasione di Cagliari-Chievo Verona. Un match che per lui, così come per Maran, non sarà come tutti gli altri.

A VERONACastro ha giocato con la maglia gialloblù per tre stagioni, totalizzando 95 presenze condite da 12 gol e 11 assist. È stato imprescindibile nel centrocampo clivense, rendendosi protagonista di tutte le ultime salvezze. Complici i pochi movimenti di mercato della squadra di Campedelli, domenica ritroverà tanti suoi ex compagni e soprattutto amici, con cui ha condiviso una parte importante della sua carriera.

SEMPRE CON MARAN – Al Chievo si era chiuso un ciclo: anche per per questo Castro ha deciso di lasciare Verona e seguire per la seconda volta il suo allenatore Rolando Maran. Il tecnico, dopo averlo allenato a Catania, l’ha voluto con sé prima in Veneto e ora in Sardegna. Con il Cagliari solo recentemente ha iniziato a mostrarsi per il giocatore che aveva stupito in gialloblù. Contro la sua ex squadra El Pata avrà un ulteriore stimolo a fare bene.

PRIMA VOLTA DA EX – Per la prima volta nella sua carriera, Castro affronterà una sua ex squadra. Mai infatti gli è capitato di sfidare il suo passato. Con il Chievo non ha avuto modo di giocare contro il Catania, sceso in B e mai più risalito. Anche in Argentina, una volta trasferito in prestito al Racing Club di Avellaneda, non incontrò più da avversario il retrocesso Gimnasia La Plata, club in cui era cresciuto nelle giovanili e aveva esordito da professionista.

 

Articolo precedente
Cagliari, -2 al Chievo: si ferma Pajac
Prossimo articolo
Ceppitelli: «Indimenticabile il gol all’Atalanta. La fascia di Astori? Un onore»