Cagliari, da Despodov a Bradaric: si lavora in uscita

Despodov Cagliari
© foto 10-07-2019 Calcio, Serie A 2019/20, Cagliari vs Aritzo, Stadio del Vento, Aritzo. Foto Gianluca Zuddas. Nella foto: Despodov

Calciomercato Cagliari, si lavora per ridurre numericamente la rosa di Maran. In uscita Despodov, Bradaric e Colombatto: la situazione

Dopo aver operato tanto in entrata, a dieci giorni dal gong del calciomercato il Cagliari lavora per sfoltire la rosa. L’organico a disposizione di Rolando Maran è decisamente extra-large, un problema da risolvere non soltanto per la gestione durante la stagione. Con il campionato ormai alle porte, il club deve consegnare alla Lega una lista di 25 elementi (24, nel caso dei rossoblù), motivo per cui alcuni uomini sono da tempo destinati a lasciare la Sardegna. Su tutti Kiril Despodov, ormai prossimo alla partenza in prestito. Sul bulgaro classe ’96, come scritto nei giorni scorsi, c’è il Crotone e la trattativa potrebbe trovare esito positivo nelle prossime ore. Il calciatore non è stato convocato da Maran per la sfida di domani contro il Brescia e nonostante l’iniziale opposizione dovrebbe essere stato convinto a lasciare temporaneamente l’isola per trovare spazio in cadetteria. Sono attesi sviluppi in queste ore.

CAGLIARINEWS24 È ANCHE SU INSTAGRAM: SEGUICI!

LE ALTRE USCITE – Valigie in mano anche per Filip Bradaric, reduce da una prima stagione italiana deludente. Il regista croato, dopo un buon inizio, ha inesorabilmente visto calare il proprio rendimento finendo per diventare la riserva di Cigarini. Nel precampionato Maran gli ha preferito Oliva e le gerarchie sono destinate a non cambiare. Considerando anche la (momentanea?) presenza di Nainggolan davanti alla difesa, in mediana gli elementi sono decisamente troppi ed il classe ’92 croato è il primo indiziato a partire. Il Cagliari cerca la miglior soluzione per evitare una minusvalenza: appena un anno fa Bradaric era stato prelevato dal Rijeka per circa 6 milioni di euro. L’ultimo dei candidati a lasciare il Cagliari è Colombatto. In realtà il classe ’97 argentino non si è mai aggregato alla squadra di Maran: non ha preso parte al ritiro pre stagionale per gli impegni nei Giochi panamericani con la sua Argentina U23 e resta in attesa di conoscere il suo futuro. Per lui c’è in piedi una trattativa con i belgi del Sint-Truiden, senza tralasciare l’interesse dell’Entella.