Cagliari, Cacciatore lascia a stagione in corso

© foto 20-09-2019 Cagliari, Calcio Serie A 2019/20, Sardegna Arena, Cagliari vs Genoa. Foto Gianluca Zuddas per Cagliarinews24.com. Nella foto: Cacciatore

Il Cagliari avrebbe voluto tenerlo sino ad agosto spalmando lo stipendio pattuito su 14 mesi anzichè i canonici 12, Cacciatore dice no: lascia il club a stagione in corso

Le parole del suo agente Donato Di Campli mettono la parola fine alla storia tra Fabrizio Cacciatore ed il Cagliari. Il difensore piemontese, arrivato in Sardegna lo scorso gennaio da fedelissimo di Rolando Maran, concluderà qui la sua stagione. Da qualche settimana si attendeva l’incontro tra il club ed il difensore, con un’aria che però non faceva presagire un esito positivo. Niente rinnovo, nemmeno quello bimestrale che gli avrebbe permesso di concludere la stagione sportiva. Si conclude quindi dopo un anno e mezzo l’avventura sarda di Cacciatore. Il bilancio è tutt’altro che brillante: 24 presenze complessive e 2 assist, ma soprattutto parecchi infortuni ed acciacchi che non gli hanno permesso di trovare continuità di presenze e prestazioni.

Il club isolano, visti anche i problemi fisici persistenti del classe ’86, era orientato a tenere il calciatore sino a fine stagione senza però prospettive di rinnovo oltre agosto. Le parti si sono però scontrate sul tema stipendio, che sarebbe stato – come indicato dalla FIGC – spalmato sui 14 mesi di questa anormale stagione calcistica (compensando i 10, anzichè 12, della prossima). Una misura di compromesso che, come già evidenziato, lede gli interessi economici dei tesserati in scadenza. Come nel caso di Cacciatore, che non ricevendo segnali positivi in termini di stipendio ha preferito non allungare il rapporto sino ad agosto ed iniziare a cercare un nuovo club per la prossima stagione.