Cagliari-Bologna, le probabili formazioni: Lopez ritrova Barella e Cigarini

barella cagliari nazionale
© foto www.imagephotoagency.it

Mezzala e regista di nuovo a disposizione del tecnico uruguaiano. Nel Cagliari non ci saranno Cossu e Miangue

Domani all’ora di pranzo il Cagliari si giocherà una grossa fetta di salvezza. Di fronte ai rossoblù di Diego Lopez ci sarà il Bologna. Due squadre ferite, reduci dai risultati negativi dell’ultimo turno infrasettimanale della stagione. Il tecnico di Montevideo dovrà rinunciare agli infortunati CossuDessenaFariasMiangue. Out anche Joao Pedro, sospeso sino al termine della stagione. Lopez ritroverà però Cigarini e Nicolò Barella. Davanti a Cragno è pronta la difesa a tre con RomagnaCeppitelliPisacane. Fascia destra affidata a Faragò, mentre sulla sinistra ballottaggio aperto tra Lykogiannis e Padoin. Se il greco avrà la meglio, il friulano giocherà in mediana, in caso contrario sarà Ionita a unirsi a Cigarini e Barella. In attacco spazio a Pavoletti e Sau. Quest’ultimo è in ballottaggio con Han Ceter.

QUI BOLOGNA – Tante defezioni anche per Roberto Donadoni. Non faranno parte della spedizione sarda Destro, Donsah, Helander, Pulgar e Torosidis. In porta ci sarà Mirante. Davanti all’estremo difensore campano sono pronti MbayeDe MaioGonzalezMasina. A centrocampo insieme a Dzemaili dovrebbero partire dal primo minuto PoliNagy. Le ali saranno VerdiDi Francesco, mentre al centro dell’attacco potrebbe trovare spazio Avenatti. L’uruguaiano si gioca una maglia da titolare con PalacioOrsolini.

Cagliari-Bologna, i probabili undici di Lopez e Donadoni:

CAGLIARI (3-5-2): Cragno; Romagna, Ceppitelli, Pisacane; Faragò, Barella, Cigarini, Padoin, Lykogiannis; Sau, Pavoletti.
All. Diego Lopez.

BOLOGNA (4-3-3): Mirante; Mbaye, De Maio, Gonzalez, Masina; Poli, Nagy, Dzemaili; Verdi, Avenatti, Di Francesco.
All. Roberto Donadoni.

Articolo precedente
sassuoloSassuolo, una vittoria che sa di salvezza. Tracollo Spal con la Roma
Prossimo articolo
carli cagliariCarli scuote il Cagliari: «Siamo tutti sotto esame»