Cagliari-Atalanta 0-1, Muriel regola i rossoblù in 10

© foto 05-07-2020 Calcio, Serie A 2019/20, Cagliari, Sardegna Arena, Cagliari vs Atalanta. Foto Gianluca Zuddas/CagliariNews24.com. Nella foto: 0-1 Muriel

Cagliari-Atalanta, 30ª giornata della Serie A 2019/20: cronaca in diretta live con formazioni ufficiali, risultato, pagelle, tabellino e sintesi

Il Cagliari di Zenga è squadra vera. I rossoblù cedono il passo all’Atalanta, la squadra più in forma della Serie A, al termine di una gara giocata per più di un’ora in inferiorità numerica e, nonostante tutto, tenuta in bilico fino alla fine. La prima frazione è stata indirizzata da due episodi chiave, entrambi sfavorevoli per gli isolani. Il gol annullato a Simeone è un duro colpo; il rigore siglato da Muriel, con conseguente rosso a Carboni, una vera e propria mazzata. Poi il Cagliari, inevitabilmente, si abbassa e l’Atalanta mette in mostra il proprio gioco spumeggiante. Nel secondo tempo i rossoblù si mostrano volenterosi, tengono la partita aperta fino alla fine e, nel recupero, sfiorano il colpo grosso con Nandez.

CAGLIARINEWS24 È ANCHE SU INSTAGRAM: SEGUICI!


Cagliari-Atalanta, il tabellino

CAGLIARI-ATALANTA 0-1

MARCATORI: 27′ Muriel su rigore (A).

CAGLIARI (3-4-1-2): Cragno; Walukiewicz, Pisacane (75′ Klavan), Carboni; Ionita (67′ Faragò), Nandez, Rog, Lykogiannis (67′ Mattiello); Nainggolan (67′ Birsa); Joao Pedro, Simeone (75′ Ragatzu). A disposizione: Ciocci, Rafael; Boccia; Cigarini, Ladinetti; Gagliano, Paloschi. Allenatore: Walter Zenga.

ATALANTA (3-4-2-1): Sportiello; Caldara, Palomino, Sutalo (83′ Toloi); Hateboer (74′ Gosens), De Roon, Tameze, Castagne; Pasalic (60′ Ilicic); Malinovskyi (60′ Gomez), Muriel (60′ Zapata). A disposizione: Gollini, Rossi; Bellanova, Czyborra, Djimsiti; Freuler; Colley. Allenatore: Gian Piero Gasperini.

Arbitro: Federico La Penna di Roma 1.

Ammoniti: 5′ Carboni (C), 44′ Pisacane (C), 61′ Palomino (A), 70′ Nandez (C), 71′ Hateboer (A).

Espulsi: 26′ Carboni (C).


Cagliari-Atalanta, cronaca in diretta e sintesi

SINTESI SECONDO TEMPO: Il Cagliari si mostra volenteroso, tiene la partita aperta fino alla fine e, nel recupero, sfiora il colpo grosso con Nandez. L’Atalanta inanella l’ottava vittoria consecutiva e si conferma squadra d’alta classifica.

93′ – Triplice fischio di La Penna. Un Cagliari vivo e volenteroso cade 1-0 per mano dell’Atalanta.

90+1′ – Cagliari vicino al pari. Ottima iniziativa di Nandez, che si infila in area e cerca il colpo da futsal: palla deviata e calcio d’angolo. Ultime speranze per i rossoblù.

90′ – La Penna concede 3 minuti di recupero.

86′ – Ancora Cragno, ormai una garanzia per i rossoblù. I bergamaschi fraseggiano alla grande e liberano Ilicic in area, lo sloveno cerca l’angolino basso ma l’estremo difensore isolano blocca sicuro.

85′ – Doppia occasione per l’Atalanta. Cragno è super e salva due volte, prima su Ilicic e poi su Zapata.

83′ – Ultimo cambio anche per l’Atalanta. Gasperini ritocca la difesa e chiama a sè Sutalo per lasciare spazio a Toloi.

80′ – Gosens si infila in area e cerca la conclusione, ma Cragno blocca negandogli la gioia del decimo gol in campionato.

75′ – Ultimi due cambi operati da Zenga: rifiatano Pisacane e Simeone, entrano Klavan e Ragatzu.

74′ – Quarta sostituzione per gli orobici, con Gosens che rileva l’ammonito Hateboer.

71′ – Giallo anche per Hateboer, che rifila un pestone a Mattiello.

70′ – Ammonizione per Nandez in seguito a un intervento in scivolata ai danni di Zapata.

67′ – Zenga risponde a Gasperini con tre cambi. Dentro Faragò, Mattiello e Birsa al posto di Ionita, Lykogiannis e Nainggolan.

61′ – Cartellino giallo per Palomino, che stende a metà campo Nainggolan.

60′ – Triplo cambio da PlayStation per l’Atalanta: entrano Gomez, Ilicic e Zapata al posto di Malinovskyi, Pasalic e Muriel.

48′ – Parte forte l’Atalanta, che colpisce il palo con Hateboer su assist di Castagne; sulla ribattuta, Pisacane salva sulla linea.

20:34 – Inizia il secondo tempo di Cagliari-Atalanta. I rossoblù, in inferiorità numerica, cercano l’impresa per aggiustare la partita.

SINTESI PRIMO TEMPO: Prima frazione indirizzata da due episodi chiave, entrambi sfavorevoli per il Cagliari. Il gol annullato a Simeone è un duro colpo; il rigore, con conseguente rosso a Carboni, una vera e propria mazzata. Poi il Cagliari, inevitabilmente, si abbassa e l’Atalanta mette in mostra il proprio gioco spumeggiante.

45+1′ – Finisce il primo tempo alla Sardegna Arena, il Cagliari è sotto 1-0 contro l’Atalanta.

45′ – La Penna concede un minuto di recupero.

45′ – Muriel, da palla ferma, conclude sul palo di Cragno ma viene murato da Simeone.

44′ – Ammonito anche Pisacane, reo di aver atterrato Malinosvkyi al limite dell’area. Punizione insidiosa dai 20 metri per l’Atalanta.

42′ – Orobici ancora vicini al raddoppio. Su un corner di Muriel, Palomino raccoglie una conclusione sporca di Malinovskyi ma non inquadra lo specchio, sfiorando il palo.

40′ – Muriel cerca la doppietta su punizione ma colpisce la barriera e guadagna un corner.

39′ – Zenga prova a ovviare all’espulsione di Carboni schierando un 4-3-2: Ionita e Lykogiannis arretrano in difesa, Nainggolan si abbassa sulla linea dei centrocampisti.

37′ – L’Atalanta continua a spingere. Cross dalla trequarti di Pasalic, Castagne infila alle spalle un Ionita in grossa difficoltà ma schiaccia troppo di testa: la palla esce sopra la traversa.

36′ – Timida reazione del Cagliari: Lykogiannis tenta la conclusione dal limite dell’area, ma la palla sfila larga senza creare grattacapi a Sportiello.

31′ – Il Cagliari è schiacciato sulla propria trequarti e l’Atalanta macina gioco: uno-due sullo stretto tra Malinovskyi e Muriel, il colombiano tenta la conclusione a pochi passi da Cragno ma Lykogiannis chiude con prontezza.

27′ – GOL ATALANTA. Muriel spiazza con sicurezza Cragno e porta in avanti la Dea.

26′ – Rigore per l’Atalanta e secondo giallo per Carboni, che finisce anzitempo la sua partita. Il tonarese si fa trovare mal posizionato su una verticalizzazione di De Roon, Malinovskyi è bravo e lesto a prendere posizione davanti al difensore e guadagna di mestiere la massima punizione.

23′ – Succede di tutto in mezzo minuto. Muriel entra nell’area rossoblù approfittando di una disattenzione di Ionita e, di sinistro, colpisce il legno destro. Il Cagliari libera l’area, riparte con velocità e arriva sul versante opposto con Simeone, che sfiora il palo con una conclusione dal limite dell’area.

21′ – Ancora occasione per gli orobici. Malinovskyi pesca Pasalic che sfiora il palo di testa.

20′ – Azione rugbistica dell’Atalanta che, dopo un lungo fraseggio, arriva alla conclusione con Malinosvkyi, ma il tiro dell’ucraino è ribattuto da un intervento provvidenziale di Carboni.

12′ – La Penna, coadiuvato dal VAR, annulla un gol stupendo di Simeone. Il Cholito è riuscito a pescare l’incrocio dei pali dal limite dell’area, ma l’azione è nata da un tocco di mano dello stesso bomber argentino.

9′ – Doppia occasione Atalanta. Malinovskyi calcia su punizione dai 25 metri ma Cragno è attento, sugli sviluppi Castagne conclude da appena dentro l’area trovando ancora la risposta dell’estremo difensore rossoblù.

5′ – Non c’è due senza tre: dopo appena 5 minuti di gioco, La Penna estrae il giallo ai danni di Carboni. Terzo cartellino consecutivo per il giovane difensore.

19:30 – Fischia l’arbitro La Penna, è iniziata Cagliari-Atalanta. Padroni di casa con il completo rossoblù, gli orobici in maglia bianca con dettagli nerazzurri.


Cagliari-Atalanta, formazioni ufficiali

Zenga recupera in extremis Walukiewicz e lo lancia dal primo minuto, in reparto con Pisacane e Carboni. Riposa Mattiello, sulla destra gioca Ionita. In avanti sempre la coppia d’oro Joao Pedro-Simeone, con Nainggolan a supporto.

CAGLIARI (3-4-1-2): Cragno; Walukiewicz, Pisacane, Carboni; Ionita, Nandez, Rog, Lykogiannis; Nainggolan; Joao Pedro, Simeone. A disposizione: Ciocci, Rafael; Boccia, Faragò, Klavan, Mattiello; Birsa, Cigarini, Ladinetti; Gagliano, Paloschi, Ragatzu. Allenatore: Walter Zenga.

Gasperini opta per un robusto turnover. Sportiello tra i pali al posto di Gollini; in difesa esordio dal primo minuto per Sutalo, croato classe 2000, mentre rifiata Toloi. Fuori anche Gosens, Freuler, Gomez e Zapata a favore di Castagne, Tameze, Malinovskyi e Muriel.

ATALANTA (3-4-2-1): Sportiello; Caldara, Palomino, Sutalo; Hateboer, De Roon, Tameze, Castagne; Pasalic; Malinovskyi, Muriel. A disposizione: Gollini, Rossi; Bellanova, Czyborra, Djimsiti, Gosens, Toloi; Freuler, Gomez; Colley, Ilicic, Zapata. Allenatore: Gian Piero Gasperini.


Pre-partita e probabili formazioni

Scelte obbligate per Zenga, soprattutto in difesa. Convocati gli acciaccati Klavan e Walukiewicz, partiranno dalla panchina. Lykogiannis, con tutta probabilità, verrà riproposto da interno nella difesa a 3. Mattiello trasloca a sinistra per ovviare alla squalifica di Pellegrini.

CAGLIARI (3-4-1-2): Cragno; Pisacane, Carboni, Lykogiannis; Nandez, Ionita, Rog, Mattiello; Nainggolan; Joao Pedro, Simeone. All. Zenga.

Imbarazzo della scelta per Gasperini, tediato unicamente dalla situazione Ilicic: lo sloveno è in ripresa ma difficilmente partirà dal primo minuto, complice anche il ritorno dalla squalifica di Malinovskyi.

ATALANTA (3-4-1-2): Gollini; Toloi, Caldara, Palomino; Hateboer, De Roon, Pasalic, Gosens; Malinovskyi, Zapata, Gomez. All. Gasperini.


Cagliari-Atalanta, la vigilia dei due tecnici

ZENGA«La forza dell’Atalanta risiede nella mentalità, nel migliorare sempre i propri record. Il nostro 3-4-1-2 non è ispirato alla Dea. Magari potessi rifare il lavoro di Gasperini: è da panchina d’oro. Li abbiamo visti giocare tante volte. Parliamo di una big consolidata e quindi penso che ragioni per imporre il proprio gioco. La difesa? Quando hai una rosa che ti dà fiducia trovi le soluzioni a qualsiasi problema. Carboni? Tempo fa avevo detto che mi piaceva tanto, un occhio di riguardo al settore giovanile c’è sempre. Cacciatore e Olsen? Ognuno decide del proprio futuro. Cacciatore a Bologna avrebbe giocato di sicuro. Avevo quattro portieri bravi, ora sono tre».

GASPERINI – «Abbiamo ottenuto dei risultati senza precedenti nella storia di questo club, ma nel calcio non ci si guarda mai indietro. Stiamo vivendo un bel momento, ma conserviamo l’ambizione di fare sempre meglio. Vogliamo proseguire nel nostro momento positivo e vogliamo centrare il nostro obiettivo che è qualificarci alla prossima Champions League. La partita di domani contro il Cagliari? Sarà una gara difficile».


I precedenti del match

Sono complessivamente 31 i precedenti di campionato tra Cagliari ed Atalanta in casa dei sardi. Il bilancio sorride ai rossoblù, che hanno perso soltanto in 5 occasioni andando a raccogliere ben 18 vittorie. Chiudono il quadro gli 8 pareggi. Il primo incontro nella stagione 1931/32, in Serie B: vittoria dei sardi per 3-0. La prima sfida in Serie A, invece, nel 1964/65 con vittoria della Dea. Il primo successo dei rossoblù in Serie A arriva nella stagione 1966/67: all’Amsicora finì 3-1 con doppietta di Boninsegna. Nell’ultimo incrocio, nel febbraio 2019, la vittoria è andata alla squadra di Gasperini grazie alla rete di Hateboer in avvio di secondo tempo.

Partite giocate: 31 | Vittorie: 18 | Pareggi: 8 | Sconfitte: 5
Gol segnati: 50 | Gol subiti: 22


L’arbitro del match

Cagliari–Atalanta sarà diretta da Federico La Penna, della sezione di Roma 1. L’arbitro sarà coadiuvato dagli assistenti Dario Cecconi di Empoli e Davide Imperiale di Genova. Il quarto uomo sarà Federico Dionisi di L’Aquila. Al VAR Maurizio Mariani di Aprilia e Alessandro Giallatini di Roma 2.

Cagliari poco fortunato con l’arbitro romano: il primo incrocio, in Serie B, coincide con un pesante 4-0 patito in casa del Brescia. Poi quattro gare in A con un pareggio (1-1 a Bologna, rete di Joao Pedro) e due sconfitte arrivate ad opera di Torino e Milan. Soltanto una vittoria per i sardi, ottenuta lo scorso novembre davanti al pubblico di casa contro la Fiorentina.


Cagliari-Atalanta, diretta tv e streaming: dove vederla

Il match della Sardegna Arena rientra tra i sette di giornata che verranno trasmessi da Sky. Le restanti tre partite del turno andranno in onda su DAZNclicca qui per abbonarti a DAZNCagliari-Atalanta sarà trasmessa alle 19:30 in diretta tv su Sky Sport ed in pay-per-view su Now TV. La partita sarà visibile anche in streaming tramite la piattaforma Sky Go, disponibile per pc, smartphone e tablet.