Cagliari, ad Asseminello il workshop della Football Academy (FOTO)

© foto www.imagephotoagency.it

Si è svolto ieri presso il centro sportivo di Assemini un incontro fra il Cagliari Calcio e le società calcistiche affiliate alla Football Academy. Il progetto di network sportivo giovanile, portato avanti dal club rossoblù con la sponsorizzazione di Saras, coinvolge ormai trentuno affiliate (di cui tre oltre i confini sardi) e due centri di formazione a cui sta per affiancarsene un terzo che sorgerà ad Olbia.
Al workshop, organizzato per fare un bilancio della stagione appena conclusa, sono intervenuti dirigenti e tecnici per un rendiconto che ha anche indicato le strade da seguire in futuro.

 

Il responsabile dell’Academy e dell’attività di base Oscar Erriu ha sottolineato l’importanza del progetto, portato avanti con entusiasmo dalla presidenza e dal vivaio rossoblù anche quando le sorti sportive della prima squadra non erano rosee, e la fiducia del club rossoblù nel legame con le affiliate di tutto il territorio. La psicologa della Saras Laura Pittau ha poi indicato i principi didattici alla base dell’insegnamento sportivo e della crescita dei piccoli atleti sul piano agonistico e umano.
Parola poi ai preparatori atletico, Marco Caligaris per la Primavera e Giuseppe Allegra per l’attività di base, che si sono rivolti al profilo più prettamente sportivo del lavoro portato avanti dall’Academy; quindi Matteo Stagno, segretario generale sportivo del club, ha tratteggiato la figura del dirigente in un club di Serie A ai nostri tempi per sottolineare l’importanza della programmazione e della organizzazione.

 

A chiudere la prima parte dell’incontro è stato uno dei mister emergenti del vivaio del Cagliari, nonché idolo dei tifosi: David Suazo ha raccontato come il settore giovanile rossoblù sia arrivato a ottenere soddisfazioni sportive grazie all’organizzazione ma anche all’attenzione all’aspetto scolastico ed educativo nella formazione dei giovani atleti.

 

Dopo una breve pausa, un’appendice del workshop è stata dedicata al nuovo sponsor tecnico. Macron, ufficializzata di recente dal Cagliari, si è rivolta alle società affiliate attraverso le parole del responsabile marketing Gabriele Tacconi e dell’agente per la Sardegna Fabrizio Vacca. Tutte le affiliate potranno infatti dotarsi delle attrezzature scegliendo fra tre kit personalizzabili grazie a un accordo raggiunto dal Cagliari con la società fornitrice.

 

Articolo precedente
Padoin: «Colpito dal progetto rossoblù. Il Cagliari ha una storia importante»
Prossimo articolo
Ufficiale: Cagliari, Colombi in prestito al Carpi con obbligo di riscatto