Cagliari, ora il 10° posto è alla portata

barella cagliari
© foto www.imagephotoagency.it

Dopo la vittoria contro la Spal, il Cagliari è a -3 dal decimo posto: da una possibile salvezza tranquilla, i rossoblù possono puntare anche più in alto

Guardi avanti o indietro? Era questo il dubbio amletico del Cagliari alla vigilia della gara contro la Spal. Terzultimo e decimo posto erano alla stessa distanza: 6 punti. Ora invece i rossoblù sono a -3 dalla Fiorentina e a +8 sulla zona rossa. Questo non vuol dire automaticamente dimenticarsi della lotta salvezza e concentrarsi unicamente sull’arrivare nella parte sinistra della classifica. A 7 giornate dalla fine è tutto ancora in ballo con 8-9 squadre (se si include anche il Frosinone in ripresa) che continueranno a darsi battaglia. La vittoria di domenica alla Sardegna Arena ha consegnato agli uomini di Maran una bella fetta di salvezza, ma la testa di tutti è ancora concentrata sull’obiettivo principale della società: la permanenza in Serie A.

📊 #SerieA, la classifica dopo 31 giornate📉 #Empoli terzultimo a 28 punti📈 #Cagliari a quota 36

Gepostet von CagliariNews24 am Montag, 8. April 2019

DECIMO POSTO – Resta poi l’ambizione di volersi migliorare e puntare ad un traguardo che fino a qualche mese fa sembrava irraggiungibile. Il decimo posto non varrà l’Europa, ma è una buona base di partenza per poter fare sempre di più nelle stagioni avvenire e – soprattutto – consente alle casse del club di avere un introito economico maggiore anche nel lungo periodo, visto che i risultati delle ultime 5 stagioni influiscono sul 10% dei diritti tv che le società vanno a incassare. Il Cagliari è attualmente undicesimo a pari punti con il Sassuolo e a -3 da una Fiorentina in caduta libera. I viola hanno perso domenica contro il Frosinone, hanno abbandonato definitivamente la corsa all’Europa e devono guardarsi le spalle, considerando che i rossoblù di Maran hanno anche gli scontri diretti a favore (1-1 a Firenze, 2-1 alla Sardegna Arena). «Prima i 40 punti, poi il decimo posto», ha dichiarato Faragò nel post-partita di domenica. Le prossime giornate, a partire dal lunch match con il Torino, diranno dove può arrivare questo Cagliari. Alla caccia del miglior piazzamento degli ultimi 10 anni.