Bologna-Cagliari 1-1, Simeone risponde a Barrow

Simeone Cagliari trasferta
© foto www.imagephotoagency.it

Bologna-Cagliari, 29ª giornata della Serie A 2019/20: cronaca in diretta live con formazioni ufficiali, risultato, pagelle, tabellino e sintesi

Botta e risposta. Barrow chiude la prima frazione, Simeone inaugura la seconda. Il risultato è un pari giusto che accontenta sia Bologna che Cagliari. Finisce 1-1 il match del Dall’Ara, che fornisce note agrodolci a Walter Zenga. I suoi uomini hanno dato continuità alla buona prestazione contro il Torino dal punto di vista tecnico-tattico, ma a preoccupare è la questione infortuni: Ceppitelli, Walukiewicz e Pellegrini sono dovuti uscire dal terreno di gioco anzitempo per guai fisici.

Gli isolani hanno terminato la prima frazione sotto di una rete. Dopo 45 minuti giocati in maniera accorta, con poche occasioni da entrambi i lati, al terzo di recupero è arrivata la doccia fredda per mano del gambiano Barrow, spina nel fianco della retroguardia isolana. I sardi sono poi partiti col botto nel secondo tempo, pareggiando subito con la decima rete in campionato di Simeone. Il ritmo della gara è poi calato drasticamente col passare dei minuti e le due squadre non sono più riuscite a farsi del male, spartendosi infine la posta in palio.

CAGLIARINEWS24 È ANCHE SU INSTAGRAM: SEGUICI!


Bologna-Cagliari, il tabellino

BOLOGNA-CAGLIARI 1-1

MARCATORI: 45+3′ Barrow (B), 46′ Simeone (C).

BOLOGNA (4-3-3): Skorupski; Tomiyasu, Danilo, Bani, Dijks (70′ Krejci); Schouten (’70 Dominguez), Medel (90′ Svanberg), Soriano; Orsolini, Palacio (70′ Sansone), Barrow. A disposizione: Da Costa, Sarr, Corbo, Denswil, Larangeira, Bonini, Baldursson, Juwara, Cangiano. Allenatore: Sinisa Mihajlovic.

CAGLIARI (3-5-2): Cragno; Walukiewicz (65′ Pisacane), Ceppitelli (24′ Lykogiannis), Carboni; Mattiello, Nandez, Nainggolan, Rog, Pellegrini (78′ Ionita); Joao Pedro, Simeone. A disposizione: Ciocci, Rafael, Boccia, Faragò, Cigarini, Lombardi, Gagliano, Paloschi Ragatzu. Allenatore: Walter Zenga.

Arbitro: Juan Luca Sacchi di Macerata.

Ammoniti: 13′ Schouten (B), 19′ Tomiyasu (B), 25′ Carboni (C), 59′ Pellegrini (C), 65′ Dijks (B).

Espulsi:


Bologna-Cagliari, cronaca in diretta e sintesi

SINTESI SECONDO TEMPO: Partenza col botto per il Cagliari, che pareggia subito con la decima rete in campionato di Simeone. Il ritmo della gara è poi calato drasticamente col passare dei minuti e le due squadre non sono più riuscite a farsi del male, spartendosi infine la posta in palio.

90+6′ – Triplice fischio di Sacchi. Finisce in parità tra Bologna e Cagliari.

90+2′ – Brivido per la retroguardia sarda. Sugli sviluppi di un calcio d’angolo, Soriano scarica una sassata neutralizzata con mestiere da Cragno.

90′ – L’arbitro concede 6 minuti di recupero.

90′ – Altra sostituzione tra le fila dei padroni di casa. Esce Medel, entra Svanberg.

78′ – Terzo cambio per il Cagliari. Esce l’esausto Pellegrini, al suo posto Ionita: il moldavo si posiziona da interno, Nandez si allarga sulla fascia destra e Mattiello cambia lato.

74′ – Cooling break decretato da Sacchi. Intanto continuano le notizie negative in casa Cagliari: anche Pellegrini palesa problemi fisici, da valutare le sue condizioni.

70′ – Triplo cambio per Mihajlovic. Fuori Schouten, Dijks e Palacio, al loro posto Dominguez, Krejci e Sansone.

66′ – Lykogiannis si incarica della battuta e mette forte sul primo palo, Joao Pedro anticipa tutti e spizza di testa ma Skorupski è attento.

65′ – Walukiewicz non ce la fa e chiede il cambio. Al suo posto entra Pisacane.

65′ – Intervento ruvido di Dijks ai danni di Nandez, l’arbitro estrae il giallo.

62′ – Momenti d’apprensione per la panchina isolana. Walukiewicz si accascia in terra dolorante, si teme il problema muscolare.

59′ – Fesseria di Pellegrini, che butta via il pallone dopo un fallo fischiato da Sacchi e rimedia il cartellino giallo. Il terzino, diffidato, salterà il match di domenica con l’Atalanta.

57′ – La gara entra nel vivo. Il Bologna va via in ripartenza, il solito Barrow cerca l’angolino dal limite dell’area ma Cragno fa un grande intervento e si rifugia in corner.

56′ – Il Cagliari risponde subito. Joao Pedro ruba palla sulla trequarti, tenta il tiro da lontano ma Skorupski alza sopra la traversa.

53′ – Bologna vicino alla rete. Palacio crossa in area, Barrow sfugge alla marcatura di Walukiewicz e, da pochi passi, manca l’appuntamento col pallone.

46′ – GOL CAGLIARI! Partenza col botto dei sardi, che raddrizzano subito il match. Simeone raccoglie una conclusione ciccata da Nainggolan e, sul filo del fuorigioco, appoggia in rete e va in doppia cifra: 10 reti in questo campionato.

20:36 – Inizia il secondo tempo di Bologna-Cagliari.

SINTESI PRIMO TEMPO: Gli isolani terminano la prima frazione sotto di una rete. Dopo 45 minuti giocati in maniera accorta, con poche occasioni da entrambi i lati, al terzo di recupero arriva la doccia gelida per mano del gambiano Barrow, calciatore in stato di grazia.

45+4′ – Duplice fischio di Sacchi, il Cagliari chiude il primo tempo in svantaggio.

45+3′ – GOL BOLOGNA. Barrow accende il motorino e, aiutato da un rimpallo fortunoso, si presenta davanti a Cragno senza lasciare scampo.

45′ – Sacchi concede 4 minuti di recupero.

43′ – Azione insistita del Bologna, che si conclude con un cross insidioso di Palacio neutralizzato da Cragno.

41′ – Grande occasione per il Cagliari. Su corner, Rog scambia corto con Pellegrini e mette in mezzo trovando la deviazione di Joao Pedro, ma Skorupski è attento e sventa la minaccia.

40′ – Occasione importante per il Bologna. Medel arriva sul fondo e mette dentro per Palacio che, disturbato da Walukiewicz, non centra lo specchio.

36′ – Svista di Sacchi, che non concede un fallo lampante commesso da Tomiyasu ai danni di Pellegrini. Il giapponese, già ammonito, avrebbe potuto ricevere il secondo cartellino giallo.

35 ‘ – Ancora il Bologna in pressione. Soriano tenta la conclusione dalla distanza, la palla esce di non molto a lato.

31′ – Cooling break indetto da Sacchi. Buona intensità ma, per ora, poche occasioni: il Cagliari si difende bene e prova a far male in ripartenza.

29′ – Ottima occasione per il Bologna: Palacio si inserisce col giusto tempismo e prova a infilare Cragno di sinistro, ma l’estremo difensore isolano è attento e respinge.

28′ – I sardi provano a farsi vedere in fase offensiva: Rog spezza il centrocampo emiliano con una buona incursione, serve per Simeone che non inquadra lo specchio.

25′ – Primo giallo per il Cagliari: Sacchi ammonisce Carboni per un fallo ai danni di Palacio.

24′ – Zenga butta in campo Lykogiannis e, a dispetto delle caratteristiche di quest’ultimo, mantiene la difesa a 3: il greco si posiziona a sinistra e Carboni scala al centro.

22′ – Tegola per gli isolani: Ceppitelli risente di un problema muscolare ed è costretto a uscire dal campo. Il Cagliari è momentaneamente in 10 uomini.

19′ – Secondo giallo del match, sempre ai danni di un giocatore del Bologna: Tomiyasu viene ammonito per aver strattonato Joao Pedro.

18′ – Orsolini mette un pallone teso in mezzo all’area, la palla si rivela troppo alta per Danilo che non riesce a girare in rete.

17′ – Carboni entra in ritardo su Soriano, Sacchi fischia la punizione e concede un angolo ravvicinato al Bologna.

13′ – Sacchi estrae il cartellino giallo ai danni di Schouten per un fallo su Nandez.

7′ – Risposta subbitanea del Cagliari. Nainggolan sgancia il solito missile dalla distanza, la palla sfila di poco a lato del palo difeso da Skorupski.

6′ – Lo stesso Barrow si incarica dalla battuta, prova la conclusione sul palo di Cragno ma la palla sfila alta sopra la traversa.

5’ – Primo squillo del Bologna. Barrow salta Nandez e conclude in porta, Rog contrasta commettendo fallo. Punizione dal limite dell’area per gli emiliani.

19:30 – Sacchi fischia il calcio d’inizio, è iniziata Bologna-Cagliari. Felsinei, da padroni di casa, in divisa rossoblù; gli isolani vestono invece il completo bianco.


Bologna-Cagliari, formazioni ufficiali

Mihajlovic conferma in toto le previsioni della vigilia. Capitan Poli, assente per un problema muscolare, verrà sostituito da Schouten. In attacco la freschezza e la sfrontatezza dei giovani Orsolini e Barrow a servizio del Trenza Palacio.

BOLOGNA (4-3-3): Skorupski; Tomiyasu, Danilo, Bani, Dijks; Schouten, Medel, Soriano; Orsolini, Palacio, Barrow. A disposizione: Da Costa, Sarr, Corbo, Denswil, Krejci, Larangeira, Bonini, Dominguez, Svanberg, Baldursson, Sansone, Juwara, Cangiano. Allenatore: Sinisa Mihajlovic.

Nessuna sorpresa neanche per Zenga. In porta niente più ballottaggio, il titolare ormai è Cragno. In difesa confermato Carboni come terzo di sinistra. Pellegrini la spunta su Lykogiannis, resta intoccabile il tandem d’attacco Joao PedroSimeone.

CAGLIARI (3-5-2): Cragno; Walukiewicz, Ceppitelli, Carboni; Mattiello, Nandez, Nainggolan, Rog, Pellegrini; Joao Pedro, Simeone. A disposizione: Ciocci, Rafael, Boccia, Faragò, Lykogiannis, Pisacane, Cigarini, Ionita, Lombardi, Gagliano, Paloschi Ragatzu. Allenatore: Walter Zenga.


Bologna-Cagliari, pre-partita e probabili formazioni

La squadra di Mihajlovic arriva al match con quattro defezioni: fuori Skov Olsen, Santander, Mbaye e Poli. L’assenza del capitano sarà con tutta probabilità colmata da Schouten. Sulla trequarti spazio a OrsoliniSoriano e Barrow alle spalle di Palacio. Dall’altra parte, c’è un Zenga orientato a confermare la squadra di sabato, con un’unica eccezione: torna Pellegrini a sinistra al posto di Lykogiannis. In avanti dovrebbe vedersi la solita coppia Joao Pedro-Simeone.

BOLOGNA (4-2-3-1): Skorupski, Tomiyasu, Danilo, Bani, Dijks; Medel, Schouten; Orsolini, Soriano, Barrow; Palacio. Allenatore: Mihajlovic.

CAGLIARI (3-5-2): Cragno, Walukiewicz, Ceppitelli, Carboni; Mattiello, Nandez, Rog, Nainggolan, Pellegrini; Joao Pedro, Simeone. Allenatore: Zenga.


I precedenti del match

Sarà il trentatreesimo incrocio di campionato della storia tra le due compagini: la prima volta nel 1964/65 quando i sardi, alla prima partecipazione in Serie A, si affermarono per 3-1. A dispetto del primo impatto, il Dall’Ara ha raramente regalato gioie al Cagliari: solo 8 vittorie, l’ultima per 1-0 nel 2008/09. L’ultimo incrocio, nel marzo dell’anno passato, ha registrato un’affermazione all’inglese dei felsinei, sotto il segno di Pulgar e Soriano.

Partite giocate: 32 | Vittorie: 8 | Pareggi: 8 | Sconfitte: 16
Gol segnati: 27 | Gol subiti: 42


L’arbitro del match

La partita sarà diretta da Juan Luca Sacchi della sezione di Macerata. Gli assistenti saranno Ciro Carbone di Napoli e Andrea Zingarelli di Siena. Il quarto uomo, invece, Riccardo Ros di Pordenone. Addetti al VAR Antonio Giua di Olbia e Filippo Meli di Parma.

I PRECEDENTISacchi ha, curiosamente, diretto anche la partita d’andata tra Cagliari e Bologna, vinta dai sardi per 3-2. Lo scorso dicembre ha arbitrato BolognaCrotone nel quarto turno di Coppa Italia, gara che ha visto gli emiliani trionfare per 3-0. Tre vittorie e una sconfitta, invece, il bilancio del Cagliari sotto la direzione del fischietto marchigiano.


Bologna-Cagliari, diretta tv e streaming: dove vederla

Il match tra Bologna e Cagliari rientra tra i sette match di giornata che verranno trasmessi da Sky. Le restanti tre partite del turno andranno in onda su DAZNclicca qui per abbonarti a DAZN. La sfida del Dall’Ara sarà trasmessa alle 19:30 in diretta tv su Sky Sport ed in pay-per-view su Now TV. La partita sarà visibile anche in streaming tramite la piattaforma Sky Go, disponibile per pc, smartphone e tablet.