Birsa: «Il Chievo non molla ma noi dobbiamo fare punti in trasferta»

© foto Elena Accardi per CagliariNews24.com

Cagliari, Valter Birsa si prepara a tornare a Verona da ex: lo sloveno ha recuperato dall’infortunio e dice la sua sul match di stasera al Bentegodi

Quella di stasera al Bentegodi non sarà una partita come tutte le altre per Valter Birsa, che fa parte del nutrito gruppo di ex pronto a scendere in campo con la maglia del Cagliari sul campo del Chievo Verona. Lo sloveno, arrivato in Sardegna agli albori del mercato di gennaio per espressa richiesta del tecnico Maran, finora ha avuto modo di giocare appena 115 minuti con la maglia sarda per via di una frattura al braccio che lo ha tenuto fuori a lungo. Adesso, complice la sosta di campionato, ha recuperato condizione e gli manca solo il campo. In un’intervista alla Gazzetta dello Sport Birsa ha raccontato il suo momento: «Ho sofferto molto per l’infortunio al braccio, sono uscito nel momento in cui potevo dare un contributo alla squadra e alle aspettative dei tifosi. Adesso il periodo buio è passato».

Sulla gara di stasera (calcio d’inizio alle 20.30) Birsa ha le idee chiare e invita a non giudicare i clivensi solo in base ai numeri di una classifica molto povera: «Valgono più degli 11 punti in classifica, hanno qualità e non mollano. Ma anche a noi mancano diversi punti. Fuori facciamo un po’ di fatica, adesso dobbiamo fare punti».