Connettiti con noi

News

#BeAsOne: nasce il manifesto del Cagliari per un futuro sostenibile

Pubblicato

su

#BeAsOne: nasce il manifesto del Cagliari per un futuro sostenibile. Il nuovo progetto del club sardo

BeAsOne: nasce il manifesto del Cagliari per un futuro sostenibile. Ecco il progetto del club sardo.

«Il Cagliari Calcio è lieto di presentare uno dei suoi progetti chiave e di grande impatto su tutte le attività del Club, sia quelle della vita aziendale che quelle dell’ambito sportivo.

#BeAsOne è molto più di una semplice declinazione e sublimazione delle iniziative di Corporate Social Responsibility realizzate dal 2014 ad oggi. Rappresenta infatti il manifesto per il futuro che toccherà tutte le aree del Club, una dichiarazione di intenti e della filosofia che guiderà la quotidianità.

“Siamo una cosa sola” è uno dei principi fondanti di questa nuova fase che oggi vede la luce ma che arriva da lontano, con il contributo decisivo della Fondazione “Carlo Enrico Giulini” per avviare molteplici progetti e sinergie in grado di crescere negli anni fino a diventare motivo di orgoglio e riferimento per tutto ciò che si potrà fare da qui in avanti per la collettività e per l’individuo all’interno della stessa.

Uguaglianza. Inclusione. Sostenibilità. Questi tre capisaldi ai quali guardare nello sviluppo di un percorso che vuole cambiare passo forte dell’esperienza di questi anni, con l’obiettivo di migliorare e l’ambizione di riuscire a portare un contributo sempre più concreto. La lotta contro ogni forma di discriminazione, l’inclusione di tutte le categorie della società grazie ad un prezioso volano come lo sport, la promozione di una cultura cementata sul rispetto reciproco e l’accoglienza delle diversità, l’impegno forte per ridurre impatti ambientali e utilizzare meglio le risorse.

A illustrare #BeAsOne, in occasione della quarta edizione del workshop del Cagliari Calcio al Forte Village di Santa Margherita di Pula, è stato il Direttore Generale Mario Passetti, la cui analisi è impreziosita dai profili social dedicati e dal sito inaugurato per l’occasione – curato da ADDV insieme allo studio del logo, dove si potrà rimanere aggiornati su tutto il progetto – e dal video di lancio dove a parlare sono immagini, emozioni e alcuni ragazzi protagonisti della vita del Club e delle iniziative intraprese: Murillo Piras, dipendente del Centro Sportivo Asseminello; Cristian Maoddi, atleta dei Casteddu4Special; Francesca Cammarota, calciatrice del Settore Giovanile.

“Il mondo della sostenibilità e delle azioni a suo sostegno è pieno di significati e non riguarda solamente il tema ambientale, come spesso si tende a credere, ma si riferisce a tutto ciò che facciamo” spiega Passetti. “È anche un mondo dove le cose vanno fatte più che sbandierate. Noi oggi vogliamo ripartire assieme ai nostri tifosi e tutti coloro che sono al nostro fianco e lo vogliamo fare in nome dei nostri valori fondanti che da sette anni ci guidano. Siamo partiti in un cammino che abbiamo imparato a conoscere grazie alla Fondazione “Carlo Enrico Giulini”, attraverso la quale molte iniziative sono partite e sono cresciute. Abbiamo quindi pensato che per rafforzarle, per renderle ancora più incisive, dovessimo fare un passo in più, costruire ancora qualcosa di aggiuntivo. È nato quindi #BeAsOne, il manifesto con cui vogliamo trasmettere la nostra filosofia, le idee che portiamo e porteremo avanti nel futuro, declinandolo in tre concetti chiave: “Love”, contro ogni barriera e discriminazione nei confronti di qualsiasi categoria; “Think” per pensare ad una società e un mondo sempre più inclusivo; “Move” per l’attenzione ai temi della sostenibilità in tema di mobilità, abbattimento delle emissioni di CO2, pulizia delle spiagge e dell’ambiente, riduzione della plastica nel nostro stadio e nei nostri luoghi di lavoro, fino alla partnership con Legambiente che verrà sviluppata da qui in avanti”.

Siamo insieme, siamo as one».