Barella, tra Inter e… il rinnovo

barella cagliari
© foto www.imagephotoagency.it

L’Inter resta forte su Nicolò Barella, ma il Cagliari aspetta un’offerta adeguata. Altrimenti possibile rinnovo per il centrocampista

La fine della telenovela Barella sembra ancora lontana. La Roma si è ufficialmente tirata fuori con le dichiarazioni del suo nuovo ds Gianluca Petrachi. Sul piatto resta solo l’opzione Inter, ma la nostra domanda provocatoria di qualche giorno fa potrebbe diventare realtà: E se Barella restasse al Cagliari?

LA SITUAZIONE – Come noto, Giulini aveva accettato l’offerta della Roma: 35 milioni più il cartellino dell’attaccante francese Defrel. In tutto si arrivava a quota 50, la cifra richiesta dal club rossoblù per privarsi del suo gioiello. Il no del centrocampista all’opzione giallorossa ha però di fatto messo la parola fine. Resta così solo l’Inter, che aveva messo sul piatto molto meno: 36 milioni di parte fissa più 4 di bonus, senza nessuna contropartita. Il gelo tra le due parti («L’Inter non si fa sentire da 20 giorni») ha frenato la trattativa, tuttavia Barella avrebbe già accettato la corte nerazzurra, dove lo aspetterebbero Antonio Conte e la possibilità di giocare in Champions League.

LE DUE OPZIONI – A questo punto i casi sono due: o l’Inter adegua l’offerta e convince il Cagliari a cedere il suo miglior giocatore oppure il Cagliari resiste e trattiene il centrocampista della Nazionale. Lunedì, in un’altra riunione della Lega Serie A, ci sarà l’occasione per rossoblù e nerazzurri di tornare a parlare e discutere, di riavvicinarsi per trovare un accordo che al momento è ancora molto lontano.

E SE RESTASSE? – Se l’Inter dovesse decidere di non alzare la posta in gioco o comunque non accontentasse le richieste del presidente Giulini, a quel punto per Barella potrebbero aprirsi le porte per un’altra stagione alla Sardegna Arena. Servirà soprattutto capire le motivazioni del ragazzo. Resterebbe comunque nella squadra in cui è cresciuto, che rappresenta la sua terra e la sua città e di cui si è sempre dichiarato tifoso. Sarebbe la inoltre stagione del centenario, non una qualunque. In questo caso il Cagliari dovrà rinnovare il contratto del numero 18. Occorre un adeguamento dell’ingaggio, arrivando probabilmente a toccare le cifre percepite da Pavoletti (il più pagato della rosa). E ci sarebbe spazio anche per una clausola rescissoria da 50 milioni. A quel punto, chi volesse comprare Barella sarebbe costretto a versare la cifra richiesta del Cagliari.