Connettiti con noi

Focus

Asamoah e il filo rosso che lo lega al Cagliari

Pubblicato

su

Nella serata di ieri Kwadwo Asamoah è atterrato all’aeroporto di Elmas. Un “filo rosso” lega il giocatore al Cagliari Calcio

Ieri pomeriggio, lontano dalle videocamere e dai microfoni dei giornalisti, è arrivato in Sardegna Kwadwo Asamoah. Il giocatore, senza squadra da oltre un anno, è uno degli obiettivi di mercato del Cagliari Calcio. Attualmente dalla società non trapela alcuna notizia sul ghanese, ma stando ai rumors che girano in queste ore il calciatore verrà sottoposto nell’isola sia al tampone sia alle visite di routine. Solo allora arriverà, quasi sicuramente, l’ufficialità dell’acquisto. Intanto tra Asamoah e il Cagliari sembra esserci un filo rosso che li unisce. Il centrocampista, spesso schierato anche come terzino, arriva in Italia nel 2008 e viene ingaggiato dal Torino per la propria Primavera. Fa in suo esordio nel torneo giovanile il 23 febbraio proprio in occasione di Cagliari-Torino, che vede i granata trionfare per 3-0. Anche la sua prima convocazione con i grandi, quando ancora era in forze al Toro, è avvenuta contro il Cagliari, ma durante quell’incontro non trova il suo debutto in Serie A. Passa poi all’Udinese e l’18 gennaio 2009, nella sconfitta per 2-0 al Sant’Elia, incrocia ancora una volta la compagine rossoblù e fa il suo primo ingresso dal 1′ nella massima serie italiana. Tutte casualità ma che sembrano, per chi ci crede, segni del destino. Il Club isolano è stato parte degli episodi più importanti nella carriera del ghanese e ora le strade sembrano unirsi di nuovo.

CLICCA QUI PER CONTENUTI VIDEO ESCLUSIVI SUL CAGLIARI!

Advertisement