Andreolli: «Oggi un Cagliari quasi perfetto, ora pensiamo all’Inter»

© foto CagliariNews24.com

Tre punti pesanti quelli che il Cagliari strappa a Udine, Marco Andreolli applaude la prestazione di squadra e indica dove migliorare in vista dell’Inter

Nessun gol subìto, uno score che il Cagliari da trasferta in questa stagione aveva ottenuto solo nella vittoria di Ferrara. La difesa rossoblù si è ripetuta oggi sul campo dell’Udinese, una roccaforte che ha permesso di capitalizzare al massimo il gol di Joao Pedro. Al termine del match è Marco Andreolli a leggere la prestazione ai microfoni del sito ufficiale del club: «Sono 3 punti fondamentali. In precedenza avevamo fornito buone prestazioni su campi difficili ma non erano bastate per portare a casa punti. Oggi abbiamo fatto la partita che dovevamo fare, sfiorando la perfezione: ad un certo punto dopo il gol ci siamo troppo abbassati, invece dovevamo continuare a giocare come se non fosse successo nulla. Miglioreremo anche sotto questo aspetto: era importante vincere in trasferta per dare continuità, sia di risultati che di prestazioni».

Fra sei giorni si torna in campo, stavolta in casa, davanti a un avversario ostico come l’Inter, che Andreolli sfida da ex: «Affronteremo una squadra difficile, ma vogliamo continuare su questa strada. Ci prepareremo al meglio, sapendo di dovercela vedere contro un avversario fortissimo». In generale il difensore si sente in crescita così come la squadra: «Quello che fa la differenza è la determinazione, la concentrazione feroce che dobbiamo mettere sul campo ogni domenica. Infatti al di là dei 3 punti fa piacere constatare la qualità della prova di squadra. Personalmente mi sento meglio, vengo da due anni dove non avevo giocato con continuità anche a causa di un infortunio. Avevo evidentemente bisogno di più tempo per trovare la forma migliore».

Articolo precedente
joao pedro cagliari-milanJoao Pedro: «Ci tenevo a tornare al gol. Vittoria meritata»
Prossimo articolo
sondaggio cagliarinews awardSONDAGGIO – CagliariNews’ Award, chi il miglior rossoblù in Udinese-Cagliari?