Colombo: «Che emozione! Felice di chiudere la mia carriera così»

© foto www.cagliarinews24.com

Esordio assoluto con la maglia del Cagliari per Roberto Colombo. Il veterano portiere rossoblù ha parlato al termine del 4-0 contro il Chievo

Un sogno coltivato fin dal primo ritiro di Aritzo nel 2015, quando il Cagliari doveva affrontare il campionato di Serie B. Un sogno che oggi, subentrando al posto di Rafael nel recupero della gara vinta 4-0 contro il Chievo, è diventato realtà. Roberto Colombo ha finalmente esordito con la maglia rossoblù, in Serie A, anche se per soli due minuti. A fine gara ha parlato nella sala stampa del Sant’Elia: «In pochi attimi sono racchiuse tante emozioni di un percorso iniziato due anni fa. Mi ero impegnato ad aiutare i compagni per la promozione e poi la salvezza, aver vestito questa maglia anche se per pochi minuti è un sogno che diventa raltà. Oggi si chiude la mia carriera da professionista, sono contento che avvenga avendo potuto indossare la casacca del Cagliari. L’esperienza mi ha insegnato che nel calcio non esistono scorciatoie, ci sono sempre i momenti di difficoltà ma col lavoro si ottengono i risultati. Questa società ha ottenuto ormai la salvezza e lo ha fatto rispettando l’etica del lavoro. I ragazzi ci hanno regalato una bella partita, raggiunto l’obiettivo è più facile esprimersi con leggerezza. Il mio futuro? Mi godo la giornata di oggi, poi ci penserò con calma. Sono rimasto sorpreso e sono orgoglioso per l’accoglienza dello stadio al mio ingresso, non pensavo che un giocatore di seconda linea come me potesse avere un riconoscimento simile. Mi ripaga di tanti sacrifici».

Dichiarazioni raccolte dai nostri inviati al Sant’Elia Sergio Cadeddu e Marco Guerra

 

CONDIVIDI
Articolo precedente
Cagliari-Chievo, le pagelle: Joao Pedro e Salamon i migliori
Prossimo articolo
Salamon: «Sono felice, ho sfruttato l’occasione»