Connettiti con noi

Ex Rossoblù

Zola pronostica: «Messi vincerà il Mondiale. Vi dico chi tiferò»

Pubblicato

su

Interrogato circa le singolarità del mondiale che si disputerà da domenica in Qatar, l’ex Cagliari ha fatto i propri pronostici

Gianfranco Zola, ex calciatore di Cagliari, Chelsea e Napoli tra le altre, ha rilasciato una lunga intervista per l’edizione odierna de Il Messaggero. Il focus è stato posto tutto sul Mondiale Qatar 2022. Queste le sue parole:

SECONDA PATRIA – «L’Inghilterra. E’ la mia seconda casa e ho giocato sette stagioni in Premier. Nelle prossime settimane sarò a Londra: una ragione in più».

POLEMICHE MONDIALE – «Per me non è facile rispondere perchè ho allenato in Qatar e sono stato trattato bene. Ho provato ad informarmi per sapere qualcosa di più e mi hanno detto che nei paesi di provenienza degli immigrati le condizioni di lavoro sono peggiori. La mia opinione è che il mondiale possa aiutare il Qatar a fare qualche riflessione. E’ un occasione per crescere».

GRIGLIA DI PARTENZA – «L’Argentina che ha superato l’Italia a Wembley mi ha impressionato. Messi è la star, ma attorno a lui c’è un gruppo di campioni. Aggiungo: Scaloni è un ottimo allenatore. L’Argentina ha un copione solido e moderno. Poi chiaramente il Brasile, la Francia campione in carica e il Belgio. Queste potrebbero essere le semifinaliste, ma anche Inghilterra e Germania possono arrivare tra le prime quattro».

SPAGNA – «La Spagna è ricca di giovani talenti e il fattore-età rappresenta un’incognita. L’esperienza è fondamentale in un mondiale».

SORPRESE – «La Croazia può fare bene ma non è un’outsider dopo il secondo posto in Russia. La Serbia è in crescita. L’Uruguay è sempre competitivo. Mi piaceva anche il Senegal, ma l’assenza last minute di Mané è un handicap pesantissimo».

Advertisement

News

Video

Cagliari News 24 – Registro Stampa Tribunale di Torino n. 50 del 07/09/2021 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 – PI 11028660014 Editore e proprietario: Sportreview s.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a Cagliari Calcio S.p.A. Il marchio Cagliari Calcio è di esclusiva proprietà di Cagliari Calcio S.p.A.