Vasari: «A Cagliari grande annata, ma sognavo la Samp»

© foto CagliariNews24.com

Gaetano Vasari parla del suo doppio passato sia al Cagliari che alla Samp: «In rossoblù grande campionato, ma fin da piccolo sognavo la Samp»

Su Sampdoria.it parla Gaetano Vasari, doppio ex della prossima sfida di campionato del Cagliari, che sabato alle 15 ospiterà alla Sardegna Arena la Sampdoria di Claudio Ranieri. «Arrivavo da un campionato strepitoso in Serie A con il Cagliari, ma quando la Sampdoria mi chiamò non potevo rifiutare nonostante la retrocessione in B», ha affermato Tanino. «Era una grande squadra – continua Vasari, avremmo dovuto vincere il campionato a mani basse e invece per due stagioni consecutive sfiorammo la promozione. Il terzo anno partimmo molto male ma lottando tutti insieme riuscimmo ad evitare la Serie C».

SPEEDY VASARI –  Gaetano Vasari nasce a Palermo il 1 settembre 1970. Inizia la sua carriera calcistica nel Cagliari, ma quello militante nella Seconda Categoria siciliana. In Sardegna Topolino (era uno dei suoi soprannomi) ci arrivò comunque, ma dopo 12 anni dopo. Con i rossoblù ottenne la promozione in Serie A il primo anno; alla seconda stagione un ottimo campionato dell’ala destra gli valse la chiamata della Sampdoria, squadra di cui lo stesso Vasari si è detto tifoso. Per lui in blucerchiato furono tre le annate, diventando anche il miglior assistman della Serie B.

SIAMO ANCHE SU INSTAGRAM: SEGUICI!