Connettiti con noi

News

Una Serie A senza padrone al vertice: scopri le quote aggiornate sul campionato

Pubblicato

su

Il Milan si mette in ghingheri e ci prova: ancora 4 turni per chiudere il 2020 in testa e avviarsi ad afferrare lo scettro di campione d’inverno a gennaio.

Forse è però prematuro cantare vittoria. È vero che la classifica lo vede in testa (+ 5 punti sull’Inter, + 6 punti su Napoli e Juventus), ma nonostante le otto vittorie su dieci partite sembra difficile convincersi del tutto di aver trovato l’anti Juventus. 

I rossoneri hanno dimostrato di essere avversari credibili, di poter mantenere un buon equilibrio, buon gioco e toni bassi (del resto sono le caratteristiche del suo allenatore), ma il carisma della prima della classe si è perso negli anni e non bastano una manciata di settimane in testa per recuperarlo.

Il calendario ci restituisce per l’undicesima giornata una serie di sfide interessanti, tra cui Milan – Parma nella serata di domenica 13 dicembre. Per le tue giocate sul calcio consulta le quote scommesse Serie A e scopri su chi puntare: i bookmakers vanno sul sicuro, dando il Milan vincente in casa a 1.35, il pareggio a 5.50 e una improbabile, ma sfiziosa, vittoria del Parma a 8.00.

Quote davvero molto simili a Genoa – Juventus, se non fosse che i bianconeri giocheranno fuori casa. Reduce dal 3 – 0 inflitto al Barcellona al Camp Nou in Champions (doppietta di Ronaldo) in quella che è stata senza dubbio la partita migliore della stagione fin qui disputata dai ragazzi di Pirlo, la Juventus parrebbe aver trovato la quadra: velocità, spietatezza, concretezza, tre delle qualità che sono da sempre nel Dna dei bianconeri, ma ancora stentavano a vedersi da quando Pirlo ha preso in mano la squadra. A Genova il 2 è dato a 1.35, il pareggio a 5.25, mentre una vittoria dei rossoblù (penultimi in classifica a 6 punti) è data a 8.50.

Scopriamo ora le quote di Napoli e Inter, impegnate rispettivamente contro la Sampdoria e il Cagliari. Gli azzurri hanno ben nove punti in più dei blucerchiati e giocheranno in casa: l’1 è dato a 1.42, il pareggio a 5.00 e il 2 a 6.50. Le squadre in testa non hanno scontri tra loro in questa giornata, ma sono chiamate a dimostrare continuità e decisione proprio nelle partite apparentemente meno impegnative che si rivelano spesso le più insidiose perché prese sottogamba. Un atteggiamento che l’inter non potrà permettersi in casa del Cagliari alle 12.30 di domenica 13: la vittoria dei sardi è data a 7.50, il pareggio a 5.50 e il successo dei nerazzurri a 1.35.

Advertisement