Un derby di scintille con Ibra e Lukaku, tra i due litiganti la risolve Eriksen

© foto www.imagephotoagency.it

Ibra e Lukaku sfiorano la rissa in campo, il belga mantiene i nervi saldi e sigla il pareggio, espulso lo svedese, la risolve Eriksen a tempo scaduto

Uno scontro tra titani, nel vero senso della parola. Testa a testa, senza paura, dopo essersene urlate e giurate contro di tutti i colori. «Vai a fare i riti vodoo, piccolo asino» la provocazione di Ibra che fa perdere il lume della ragione a Lukaku, trattenuto a fatica dai compagni di squadra. Il riferimento è ai tempi dell’Everton, in cui Romelu rifiutò il rinnovo di contratto a Goodison Park, perché la madre – in Africa – durante un rito vodoo aveva avuto indicazioni di un trasferimento del figlio al Chelsea. «Vuoi parlare di mia madre? Penso io alla tua e pure a tua moglie» La risposta “edulcorata” del belga, che, accecato dall’ira, prova a scagliarsi sullo svedese in tutti i modi, e all’intervallo devono intervenire rinforzi dalla panchina per evitare il peggio.

Editoriale completo su calcionews24.com