Connettiti con noi

News

Ultime Notizie Serie A: Mir è arrivato in Italia, Comcast chiede scusa

Mario labate

Pubblicato

su

Tutte le ultime notizie più importanti del giorno in Serie A e nel mondo, aggiornate ora dopo ora dalla Redazione di Calcio News 24


Ore 14.00 – Milan, Caldara pronto a tornare – Il classe ’94 non verrà riscattato dalla Dea, giunto in prestito di 18 mesi per un riscatto fissato a 16 milioni di euro. Il centrale tornerà dunque a Milanello e Stefano Pioli lo valuterà nei test amichevoli estivi, prima di prendere una decisione: in caso di “sentenza” negativa del tecnico rossonero, il giocatore verrà inserito immediatamente sul mercato.

Ore 13.30 – Arrivano le scuse di Comcast – Il partner esterno di DAZN che fa parte del gruppo Sky ha chiesto scusa per il disservizio di ieri durante Inter-Cagliari. I dettagli.

Ore 13.00 – Mir è arrivato in Italia – Il classe 2003, nuovo acquisto del Parma, è arrivato questo pomeriggio a Linate pronto ad iniziare la sua nuova avventura con la maglia gialloblù. Le sue prime parole.

Ore 12.55 – Espulsione Ibrahimovic, ecco cosa potrebbe aver capito Maresca – L’esito della vicenda scaturita dall’espulsione di Ibrahimovic si baserà sul referto dell’arbitro e su ciò che ha scritto lo stesso al termine della partita. Tra le mille ricostruzioni su televisioni e giornali pare infatti che il ‘Mi sembra strano eh’ di Ibrahimovic possa essere stato interpretato da Maresca, distante circa 15 metri dal giocatore ma in uno stadio completamente vuoto, come un ‘Sei bastardo eh’.

ore 12.30 – Napoli, gli agente chiedono un ritocco dell’ingaggio di Fabian Ruiz – Gli agenti di Fabian Ruiz avrebbero chiesto a De Laurentiis un incontro per parlare dell’aumento di ingaggio del centrocampista spagnolo. I dettagli.

Ore 12.00 – Cagliari, la felicità di Vicario – Il portiere rossoblù ha esordito in Serie A contro l’Inter e su Instagram mostra tutta la propria felicità. Il post. 

Ore 11.27 – Gravina scrive a Draghi – Come riferito da una nota dell’Ansa, nel fine settimana il presidente della FIGC Gabriele Gravina, ha inviato una lettera a Mario Draghi chiedendogli ”di adoperarsi affinché l’Uefa possa confermare l’assegnazione dell’evento inaugurale” dell’Europeo “e delle successive gare previste nel nostro Paese”. I dettagli

Ore 10.34 – Udinese, operazione al ginocchio per Deulofeu – L’attaccante dell’Udinese Gerard Deulofeu ha annunciato su Instagram che dovrà sottoporsi ad un’operazione chirurgica al ginocchio. Il giocatore, come riferito da UdineseBlog, oggi sarà in Spagna per sottoporsi ad artroscopia diagnostica.

 

Ore 10.03 –  Pericolo squalifica per Gigio – Non solo Ibrahimovic, anche Gianluigi Donnarumma rischia di essere sanzionato dopo le parole rivolte a Maresca. La situazione

Ore 9.44 – Milan, pronto il ricorso – Il Milan è pronto a ricorrere in appello qualora la squalifica nei confronti di Zlatan Ibrahimovic per l’espulsione rimediata contro il Parma fosse di due o più giornate. Lo segnala Corriere della Sera sottolineando che i rossoneri presenteranno anche delle prove audio. La decisione è attesa per domani e l’impressione, ad ogni modo, è che si vada verso uno stop di una giornata con lo svedese che non giocherà contro il Genoa.

Ore 9.12 – Genoa, ansia Zappacosta – In casa Genoa si respira preoccupazione per l’infortunio muscolare accusato da Davide Zappacosta. I dettagli

Ore 8.40 – Colpo di scena Ronaldo – Al termine della partita contro il Genoa, Cristiano Ronaldo ha lancia via la maglia bianconera. Sembrava un gesto di stizza, ma ci sarebbe un altro motivo

Ore 8.22 – Backout Dazn – La Lega Serie A ha inviato a Dazn una lettera al termine di Inter-Cagliari per ottenere rassicurazioni. I dettagli

Ore 8.02 – L’amarezza di Pradé – Il direttore sportivo della Fiorentina Daniele Pradè ha parlato ai microfoni del sito ufficiale viola dopo la sconfitta casalinga contro l’Atalanta. Le sue parole

Ore 7.30 – La corsa Champions – La giornata numero 30 della Serie A si rivela un unicum assoluto in questa stagione: le sette big vincono tutte insieme appassionatamente. LEGGI L’EDITORIALE

Advertisement
Advertisement

Facebook

Advertisement