Connettiti con noi

Hanno Detto

Stulac: «In B bisogna arrivare mentalmente preparati a cambiare il modo di muoversi»

Pubblicato

su

Il giocatore della formazione siciliana ha detto la sua su quello che serve per giocare ad alto livello in cadetteria

Leo Stulac, centrocampista sloveno del Palermo, ha rilasciato una intervista al Corriere dello Sport nella quale ha fatto il punto su come si gioca nella categoria cadetta e su cosa serve per imporsi in B. Queste le sue parole:

«Di sicuro in A c’è una qualità maggiore. In B bisogna arrivare mentalmente preparati a cambiare il modo di muoversi, aspettarti un impegno psicofisico più intenso. Qui non si gioca a calcio tanto quanto vorremmo. Sono più battaglie che partite. Proprio per questo è un campionato molto difficile».

Advertisement

News

Video

Cagliari News 24 – Registro Stampa Tribunale di Torino n. 50 del 07/09/2021 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 – PI 11028660014 Editore e proprietario: Sportreview s.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a Cagliari Calcio S.p.A. Il marchio Cagliari Calcio è di esclusiva proprietà di Cagliari Calcio S.p.A.