Serie A, la FIGC vigila: protocollo sanitario da rispettare

gravina figc
© foto www.imagephotoagency.it

Serie A pronta alla ripartenza, la FIGC vigila attentamente: il protocollo sanitario deve essere rispettato alla regola

È ormai tutto apparecchiato per la ripresa della Serie A. Sono ormai note le regole che si dovranno rispettare per far sì che tutto fili nel verso giusto e non incappare in una nuova e rischiosa interruzione.

Il Corriere dello Sport scrive che un grande compito della FIGC è quello di vigilare che il protocollo medico venga rispettato. Su questo il Comitato tecnico scientifico non transige: proseguiranno per tale motivo i tamponi ogni 4 giorni e i test sierologici ogni 15.