Serie A, la classifica del 2017: Cagliari quattordicesimo

© foto www.imagephotoagency.it

Il Cagliari chiude l’anno solare al quattordicesimo posto con 44 punti. Primo nella speciale classifica del 2017 il Napoli di Sarri, che sfiora quota 100

Se il Cagliari 2016/17 aveva chiuso il campionato a quota 47 punti con la ciliegina del prestigioso successo contro il Milan, i rossoblù hanno chiuso altrettanto bene il 2017. Il successo esterno contro l’Atalanta, che mancava dal 1991, ha permesso alla squadra di Lopez di arrivare al famoso giro di boa a quota 20 in campionato. Anche nella classifica dell’ultimo anno solare i rossoblù, come successo nella passata stagione, sarebbero salvi: sono 44 i punti raccolti negli ultimi 12 mesi dai sardi, numeri che li collocano al quattordicesimo posto nella speciale classifica. Capolista il Napoli, che ha sfiorato quota 100, seguono Juventus (96), Roma (88), Inter e Lazio (73). Tra le squadre che hanno disputato almeno 38 partite di Serie A tra il 2016/17 ed il campionato in corso ha fatto peggio il Genoa: appena 31 punti, frutto di un girone di ritorno sotto le aspettative nella prima metà dell’anno e di una partenza a rilento (appena 18 punti) nel campionato corrente.

Serie A, la classifica dell’anno solare 2017

  1. Napoli: 99 punti
  2. Juventus: 96 punti
  3. Roma: 88 punti
  4. Inter: 73 punti
  5. Lazio: 73 punti
  6. Atalanta: 67 punti
  7. Fiorentina: 60 punti
  8. Sampdoria: 55 punti
  9. Milan: 55 punti
  10. Torino: 50 punti
  11. Sassuolo: 50 punti
  12. Udinese: 47 punti
  13. Bologna: 45 punti
  14. Cagliari: 44 punti
  15. Crotone: 40 punti
  16. Chievo: 39 punti
  17. Genoa: 31 punti
  18. Empoli: 18 punti*
  19. Palermo: 16 punti*
  20. SPAL: 15 punti**
  21. Verona: 13 punti**
  22. Pescara: 9 punti*
  23. Benevento: 4 punti**

*Neopromossa: ha disputato soltanto le prime 19 gare del 2017/18.
**Retrocessa nel 2017/16: ha disputato le 18 gare dello scorso campionato.

Articolo precedente
rossi sassuoloCalciomercato Cagliari, il ds Rossi: «A gennaio non parte nessun big»
Prossimo articolo
Cagliari, il 2017 mese per mese: giugno