Connettiti con noi

Hanno Detto

Semplici: «Aspettiamo sempre lo schiaffo, serve spregiudicatezza»

Pubblicato

su

Semplici: «Aspettiamo sempre lo schiaffo, serve spregiudicatezza». Le dichiarazioni del tecnico del Cagliari dopo lo Spezia

Leonardo Semplici a DAZN dopo Cagliari-Spezia.

GARA – «Siamo partiti contratti, poi come l’anno scorso dopo lo schiaffo abbiamo fatto la partita. Abbiamo delle qualità, abbiamo creato tante occasioni, 5-6, contro una loro e ci hanno fatto il secondo gol. Dobbiamo migliorare, abbiamo dei mezzi per fare la partita che abbiamo fatto negli ultimi 70′. Ma non possiamo aspettare sempre il gol subito».

DIFESA A 4 – «Solo negli ultimi 10 minuti, perché avevamo dei giocatori stanchi. Zappa e Pereiro ci hanno dato qualità nella fase offensiva e siamo arrivati al pareggio. Sono contento per la prestazione perché per le occasioni create potevamo vincere la partita. Siamo stati bravi a non perderla».

CERCHIO FINALE – «La strada è giusta ma dobbiamo levare quel timore iniziale. Era la prima partita dopo tanto davanti al nostro pubblico. Dobbiamo avere più spregiudicatezza dal primo minuto, sempre con rispetto ma consapevoli».

SPEZIA – «Conosco il valore dei giocatori e dell’allenatore. Sapevo avrebbero giocato una partita a viso aperto che non avremmo dovuto rendere loro più difficile. Abbiamo concesso un tiro da fuori e prima del secondo gol non avevamo mai rischiato. La partita l’abbiamo fatta noi come dimostrano possesso palla, calci d’angolo e occasioni. Si sono viste buone cose ma quando vai sotto diventa difficile».

SERIE A CON PIU’ QUALITA’ – «Me lo auguro, noi allenatori vogliamo impostare sempre un certo tipo di gara più qualitativa e propositiva. È il futuro del calcio e anche le squadre più piccole vogliono fare la partite. Le altre? Mi sono concentrato solo sullo Spezia».