Sampdoria-Cagliari, i precedenti: quanti pareggi

pavoletti cagliari
© foto Valentina Martini

Verso Sampdoria-Cagliari, i precedenti del match: bilancio favorevole ai padroni di casa, spiccano i tanti pareggi. L’ultima volta al Ferraris finì con un doloroso 4-1

Domenica alle 12:30 il Cagliari, galvanizzato dalla ritrovata vittoria contro il Parma, sarà di scena al Ferraris di Genova. Di fronte avrà una Sampdoria reduce da tre sconfitte che l’hanno allontanata dal treno europeo, ma l’ambiente chiede alla squadra di crederci. Nelle 37 gare di campionato finora giocate in casa della Sampdoria si contano 10 affermazioni blucerchiate, rossoblù e ben 20 pareggi. Il primo Sampdoria-Cagliari di campionato risale alla stagione 1964/65, la prima di sardi in Serie A: il match fu deciso dal doriano Da Silva. La prima vittoria rossoblù è da ricercare nel 1968/69: decsiva, per il successo della squadra di Scopigno, la rete di Boninsegna. Nel 1977/78 il primo confronto in Serie B, vinto dai sardi grazie ad una doppietta di Gigi Piras. Nel 1994/95, in Serie A, una sonora sconfitta: il 5-0 porta le firme di Lombardo, Mancini, Bellucci e Gullit (doppietta).

SAMPDORIA-CAGLIARI, DIRETTA TV E STREAMING: DOVE VEDERLA

L’ULTIMO DECENNIO – La storia degli ultimi dieci anni di sfida tra Sampdoria e Cagliari si apre con due pareggi di fila: prima il pirotecnico 3-3 del 2008/09, quando il Cagliari di Allegri riuscì a ribaltare il 2-0 (doppietta di Marilungo) del primo tempo grazie alle reti di Matri, Acquafresca e Conti ma fu beffato nel finale dalla rete di Cassano. Nel 2009/10 finì 1-1: vantaggio blucerchiato di Guberti e pareggio rossoblù con Nenè. Nei due incroci successivi arrivarono le ultime due affermazioni dei sardi al Ferraris contro la Samp: due vittorie di misura che portano le firme di Nainggolan (nel 2010/11) e Dessena (2012/13). L’ultimo precedente, quello della passata stagione, evoca ricordi poco felici: il black out di Genova costò al Cagliari un 4-1 (rete isolana di Pavoletti) che lo inguaiò ulteriormente in ottica salvezza. La sconfitta di Genova costrinse la squadra di Lopez a fare un’impresa (poi centrata) nelle ultime tre giornate di campionato.