Roma-Cagliari, il peggiore in campo tra i rossoblù

© foto 13-12-2020 Calcio Serie A 2020/2021, Cagliari, Sardegna Arena, Cagliari-Inter. Foto Gianluca Zuddas/CagliariNews24.com. Nella foto: Lykogiannis

Il Cagliari cade all’Olimpico: non basta la doppietta di Joao Pedro per arginare i tre goal dei giallorossi. Lykogiannis non pervenuto sulla fascia sinistra

Il Cagliari conclude il 2020 nel peggiore dei modi con una sconfitta in una gara che poteva andare diversamente. Il tecnico rossoblù manda in campo la squadra con il 3-5-2 con il quale aveva concluso il match con l’Udinese. La scelta non è azzeccata e infatti i rossoblù soffrono troppo sulle fasce, in particolare quella sinistra, presidiata da Lykogiannis. Il greco non riesce a ostacolare Karsdorp, bestia nera per tutta la partita. Infatti, tutti i goal della Roma nascono da quella parte di campo. Nel primo goal, firmato Veretout, Karsdorp ha una prateria davanti e tutto il tempo per sistemarsi il pallone e guardare al centro dell’area rossoblù. Sulla stessa falsariga si sviluppa il secondo goal dei giallorossi, con Lykogiannis che si perde incredibilmente l’esterno giallorosso che lo infila alle spalle per poi servire Dzeko. L’esterno rossoblù ha responsabilità anche sul terzo goal della Roma, quando dagli sviluppi di calcio d’angolo perde la marcatura di Smalling che può fare torre indisturbato per Mancini che mette in porta. Quello del greco è un brutto passo indietro rispetto alle prestazioni eccellenti sfrontare nelle precedenti partite.

SIAMO ANCHE SU INSTAGRAM: SEGUICI!