Rastelli: «Vincere un trofeo fa sempre piacere. Borriello? Ha le caratteristiche che cerco»

© foto www.imagephotoagency.it

Il Cagliari si aggiudica il primo Trofeo Goleador superando ai rigori il Crotone e imponendosi per 2-0 nel derby sardo con l’Olbia. Soddisfatto per la prova dei suoi, il tecnico rossoblù Massimo Rastelli ha analizzato le due gare giocate da Joao Pedro e compagni dalla sala stampa del Sant’Elia.

 

«In queste gare il risultato conta relativamente – ha dichiarato l’allenatore campano – anche se fa piacere vincere e portare a casa un trofeo. Quello che conta per me è vedere la crescita, i 45 minuti col Crotone sono quelli più indicativi. Per mezz’ora abbiamo tenuto bene, peccato aver preso gol a difesa schierata. Potevamo leggere meglio l’azione, ma ora stiamo portando avanti il nostro lavoro senza preparare troppo nello specifico le amichevoli. Sono soddisfatto, i ragazzi stanno dando tutto e cercano di mantenere la squadra compatta. I carichi di lavoro finora sono stati importanti, tantissime doppie sedute e diverse amichevoli: inizia a crescere il minutaggio per qualcuno, altri potranno sgambare di più nel torneo in Spagna. Poi verrà fuori la brillantezza, c’è da lavorare per tre settimane senza esaltarsi o demoralizzarsi per le amichevoli di questo momento. La squadra lavora bene e per migliorarsi, mi fa piacere. Ora avremo due giorni di riposo, poi il torneo in Spagna, l’Amburgo e la Coppa Italia: iniziano le settimane tipo, senza troppe doppie sedute come sarà nel ritmo campionato. Munari vice Di Gennaro? Sto provando soluzioni con quelli che ho a disposizione, poi faremo le valutazioni sapendo che il direttore Capozucca continua a lavorare alacremente. In base al momento della partita io ruoto gli uomini, non c’è ad esempio un attacco titolare al momento. Borriello? Ha le caratteristiche che cercavamo, mi auguro che la cosa sia in dirittura d’arrivo. Metteremmo fisicità in un reparto che ha altre caratteristiche. Anche il terzino destro è un obiettivo che vogliamo, Padoin può adattarsi ma cercheremo di mettere gli uomini giusti al posto giusto cercando un terzino di ruolo».

 

Dichiarazioni raccolte dal nostro inviato Sergio Cadeddu

Articolo precedente
Cagliari 2-0 Olbia: i rossoblu si aggiudicano il Trofeo Goleador
Prossimo articolo
Trofeo Goleador, Mignani: «L’Olbia non ha sfigurato contro due squadre di Serie A»