Rastelli: «La squadra ha lottato, ho visto lo spirito e il carattere giusto»

cagliari rastelli
© foto www.imagephotoagency.it

Nonostante la sconfitta in amichevole contro il Fenerbahce, l’allenatore del Cagliari Massimo Rastelli è rimasto soddisfatto della prestazione dei suoi

Un Cagliari compatto cade a Istanbul contro il Fenerbahce. Solo una punizione deviata di Valbuena ha permesso ai padroni di casa di imporsi sui rossoblù. A fine partite ha parlato l’allenatore dei sardi Massimo Rastelli, soddisfatto della prestazione nonostante la sconfitta: «Ho visto la squadra lottare, mostrare lo spirito e il carattere giusto, era quel che mi interessava. Cercavo delle risposte da chi era un po’ più indietro e le ho avute: da allenatore, voglio essere messo in difficoltà, essere costretto a lasciare fuori chi meriterebbe di giocare. Questo accresce la competizione e la qualità degli allenamenti, solo così è possibile fare un campionato di alto livello per raggiungere l’obiettivo prefissato. Adesso ci aspetta una partita di Coppa che dobbiamo vincere per passare il turno. Poi due gare di campionato che affronteremo con la stessa umiltà e voglia di sacrificarci di oggi. Sarà fondamentale la compattezza. Dobbiamo ancora migliorare nella tranquillità di giocare e in altre piccole cose, ma partite come quella di oggi danno autostima e abbiamo ancora tempo per lavorare».

Articolo precedente
Fenerbahce-Cagliari 1-0: decisivo il gol di Valbuena su punizione – LIVE
Prossimo articolo
isla cile calciomercato cagliariFenerbahce-Cagliari, l’ex Isla: «Per me è stata una partita speciale»