Rafael: «Dispiace perdere, pensiamo alle prossime gare»

© foto www.imagephotoagency.it

L’estremo difensore brasiliano Rafael ha analizzato la sconfitta dei rossoblù, superati dall’Udinese alla Dacia Arena

Tra le poche note liete di giornata, il brasiliano Rafael ha fatto tappa in zona mista al termine di UdineseCagliari. L’estremo difensore classe ’82 – che nel primo tempo ha neutralizzato un penalty battuto da Thereau – archivia la débâcle odierna e pensa già alle ultime cinque giornate di campionato. «Avrei preferito non parare il rigore ma vincere la partita. Siamo venuti su un campo difficile contro una squadra tosta, abbiamo fatto la nostra gara, giocando a testa alta tenendo la palla a terra come ci chiede il mister. Peccato non essere riusciti a mantenere lo 0-0, abbiamo preso due gol in cinque minuti, ma poi abbiamo reagito e il pareggio non è arrivato per un pallone salvato sulla linea. Dispiace, ci tenevamo tanto a fare punti. Ripartiamo da martedì prossimo: il nostro obiettivo è sempre quello di salire in classifica, ci sono ancora cinque gare importanti dove dobbiamo fare bene», le parole di Rafael raccolte dal sito ufficiale del Cagliari Calcio.