Connettiti con noi

Ex Rossoblù

Quagliozzi: «Di Francesco lavori con calma»

Pubblicato

su

A L’Unione Sarda parla Roberto Quagliozzi, ex rossoblù dal ’73 all’85: il suo nuovo ruolo nel calcio con un occhio sempre sul Cagliari

Roberto Quagliozzi è stato un pezzo importante della storia del Cagliari: arrivato nel 1973, qualche anno dopo lo storico Scudetto, è rimasto per 12 anni in rossoblù e, al termine della carriera, è tornato a vivere in Sardegna. Come riportato da L’Unione Sarda, ora collabora con il Sant’Elena, dove aiuta l’allenatore della prima squadra e i giocatori a crescere: «Non mi piace scavalcare nessuno, ma se mi chiedono un consiglio sono contento di darlo. Mi considero una sorta di match analyst». Ma l’amore per il Cagliari non è svanito, anzi. Quagliozzi segue sempre i rossoblù: «Per me la squadra è buona, ma bisogna lasciar lavorare Di Francesco serenamente. In Italia se nelle prime cinque/sei partite non fai risultati vieni mandato via. Ha giocatori che possono fare la differenza come RogNández, e poi segna con facilità. Per me può puntare anche ad arrivare tra le prime sei, in Europa League».

SIAMO ANCHE SU INSTAGRAM: SEGUICI!