Primavera 1, vittoria in rimonta per il Cagliari

© foto Elena Accardi per CagliariNews24.com

Termina 2-1 il match Cagliari-Milan del campionato Primavera 1. I rossoblù vincono in rimonta grazie ai gol di Lombardi e Doratiotto

Un rientro dalle vacanze di Pasqua più che piacevole. Nonostante il forte vento, la Primavera del Cagliari batte 2-1 i coetanei del Milan grazie ai gol di Lombardi e Doratiotto, arrivati entrambi durante il secondo tempo. Altri tre punti conquistati per i ragazzi di mister Canzi che hanno compiuto un altro passo importantissimo verso la salvezza matematica, obiettivo primario della stagione.

PRIMO TEMPO – Parte subito forte il Cagliari con Contini che, innescato da Marigosu, cerca subito il primo gol dell’incontro ad appena due minuti dal calcio d’inizio. Sempre Contini si fa pericoloso dalle parti di Plizzari in diverse occasioni: al 10′ con un tiro al volo dentro l’area, al 23′ con un calcio d’angolo che si spegne di poco sopra la traversa e al 25′ con un sinistro appena largo. Due minuti più tardi è il Milan ad impensierire i sardi ed a trovare la rete che sblocca il match: Daga è costretto ad uscire per salvare su Sala, presentatosi solo davanti a lui dopo un assist filtrante di Capanni, il goalkeeper manda in angolo col corpo. Dal corner arriva il sigillo rossonero: Tsadjout salta più in alto di tutti e di testa devia nell’angolo dove il numero 1 isolano non può proprio arrivare. Alla mezz’ora ancora Contini protagonista, ma il suo tentativo viene respinto dal portiere lombardo. L’assedio rossoblù continua con Marigosu che, sfruttando un angolo battuto da Contini, mette di testa il pallone al centro dell’area, anticipando l’estremo difensore milanese, ma Merletti salva sulla linea. L’ultimo squillo dei primi quarantacinque minuti è di Lella, ma la sua conclusione viene deviata da un avversario.

SECONDO TEMPO – Dopo un quarto d’ora della ripresa abbastanza piatto, arriva il pareggio del Cagliari: discesa e cross a mezza altezza di Kouadio, Verde spizza di testa facendo finire il pallone dalla parte opposta dove Lombardi, di destro, scaraventa alle spalle di Plizzari. Al 72′ arriva il primo cambio di mister Canzi: entra Doratiotto al posto di Contini, che lascia il campo dopo una bella prestazione. Al 75′ Lombardi va alla ricerca della doppietta personale, ma il suo tiro finisce alto. All’83 l’episodio che decide la partita: Verde, servito da Doratiotto, entra in contatto con Merletti e cade in area. Nonostante le proteste dei giocatori del Milan e del loro mister, per l’arbitro non ci sono dubbi, è rigore. Dagli 11 metri si presenta Doratiotto che calcia centrale, Plizzari salva con i piedi ma l’attaccante sardo è bravo a ribattere in rete, firmando il gol del 2-1 e permettendo ai compagni di portare a casa tre punti fondamentali e festeggiare la vittoria. Il Cagliari vola così a 39 punti, domenica prossima trasferta sul campo della Roma.

Primavera 1, Cagliari-Milan 2-1, il tabellino

CAGLIARI: Daga, Kouadio, Cadili, Carboni, Kanyamuna (89′ Peressutti), Boccia, Marigosu (93′ Dore), Lella, Verde, Lombardi, Contini (72′ Doratiotto). Allenatore: Canzi.

MILAN: Plizzari, Bellanova, Abanda, Brambilla, Merletti, Embalo, Sala, Brescianini (80′ Frigerio), Tsadjout, Maldini (67′ Mionic), Capanni (88′ Tonin). Allenatore: Giunti.

ARBITRO: Maranesi di Ciampino.

RETI: 27′ Tsadjout, 60′ Lombardi, 86′ Doratiotto.