Primavera 1, il Cagliari pareggia contro il Sassuolo

© foto Elena Accardi per CagliariNews24.com

Il Cagliari Primavera muove la classifica. Nella settima giornata di campionato i rossoblù chiudono sul 2-2 contro il Sassuolo: in gol Doratiotto e Porru

Il Cagliari Primavera torna a far punti. In mattinata i rossoblù di Canzi hanno pareggiato per 2-2 contro il Sassuolo spezzando la serie di sconfitte consecutive contro Atalanta (2-0) e Chievo (4-0). L’avvio di match è di marca neroverde, ma al quarto d’ora sono i sardi a trovare il gol del vantaggio con Doratiotto, bravo a battere Campani su un cross di Gagliano. Il Sassuolo reagisce e sfiora il pareggio, che arriva al 36′ con Kolaj, che guadagna e trasforma un calcio di rigore. Sul finire della prima frazione Cagliari ad un passo dal nuovo vantaggio, ma il tiro dal limite di Contini si spegne sul fondo.

Nella ripresa la squadra di Canzi va di nuovo avanti grazie ad un gran gol di Porru, che dalla distanza trova l’incrocio dei pali. Ma lo stesso difensore appena due minuti dopo commette il fallo al limite dell’area dal quale scaturisce il gol degli ospiti: tocco di Ghion per Raspadori, il tiro della punta classe 2000 è deviato dalla barriera e si insacca alle spalle di Cabras. Come riporta mondoprimavera.com, nella parte finale del match i neroverdi di Morrone colpiscono per due volte la traversa prima con Viero e poi con Raspadori. Alla fine per il Cagliari arriva un pareggio che muove la classifica e dà continuità al successo di Coppa Italia contro il Cittadella.

Primavera, Cagliari-Sassuolo 2-2: il tabellino

MARCATORI: 14′ Doratiotto (C), 36′ Kolaj (S), 60′ Porru (C), 63′ Raspadori (C)

CAGLIARI (4-3-3): Cabras; Porru, Pici (dal 45′ Boccia), Cadili, Ingrosso; Marongiu (dal 81′ Lombardi) Ladinetti, Lella; Gagliano, Doratiotto, Contini.
A disposizione:Daga, Peressutti, Carboni, Aly Nader, Camarà, Dore, Fini, Marigosu, Antonucci.
Allenatore: Max Canzi

SASSULO (4-3-1-2): Campani; Fiorini, Pilati, Ferraresi, Merli (dal 79′ Artioli); Bartoli, Viero (dal 78′ Giordano), Ghion, Kolaj; Raspadori, Manzari.
A disposizione: Turati, Saccani, Dembacaj, Bellucci, Romeo, Pellegrini, Giani.
Allenatore: Stefano Morrone

ARBITRO: Petrella di Viterbo

Articolo precedente
Juventus-Cagliari, le probabili formazioni: conferme in vista per Maran
Prossimo articolo
Srna: «Dovremo aspettare il momento e sfruttare le occasioni»