Connettiti con noi

Settore giovanile

Primavera 1, SPAL-Cagliari 1-2: tabellino e cronaca

Pubblicato

su

Undicesima gara di campionato Primavera 1. Il Cagliari di mister Agostini affronta in trasferta i coetanei della SPAL. Calcio d’inizio ore 11

Il Campionato Primavera 1 corre come non mai. Poco riposo tra una gara e l’altra, in modo da recuperare quanto prima possibile il tempo perso a causa dello stop Covid-19. Il Cagliari di Agostini si trova oggi a Ferrara, pronto per l’undicesima giornata contro i coetanei della SPAL. Partita ostica per entrambe le compagini, tutte e due a caccia dei tre punti. Si gioca al centro sportivo Fabbri con calcio d’inizio fissato per le ore 11. Dopo una prima decina di minuti di studio della situazione, i sardi trovano immediatamente il gol con il solito Contini al 14′: Desogus per Delpupo che fa da sponda e serve il 9 isolano. Il bomber rossoblù sfodera un colpo dei suoi e manda in vantaggio i suoi. Nei festeggiamenti, l’autore della rete, mostra alla telecamera una maglia di auguri per una pronta guarigione per Andrea Cossu. Forza Andrea, ti aspettiamo! Dopo due minuti occasione sprecata dai cagliaritani che vedono sfumare la possibilità di andare sul 2-0. Un incontro equilibrato con alcuni episodi per ambo le parti. Al 30′ il pareggio della SPAL con Moro che fredda Ciocci con un bel tiro. La prima frazione termina 1-1. La prima mezz’ora della ripresa regala poche emozioni ma tanti cartellini. Rari gli episodi pericolosi, anche se i padroni di casa si fanno sentire un po’ più aggressivi e presenti rispetto al Cagliari. Ad un quarto d’ora dalla fine la musica cambia. I ritmi si alzano su tutti e due i fronti, ma né i cagliaritani né i ragazzi di Scruto trovano la marcatura del 2-1. Tanti i tentativi andati a vuoto. Al 92′ nota dolente per i rossoblù: Palomba riceve la seconda ammonizione con conseguente cartellino rosso e lascia i suoi in 10. Se la speranza di portare a casa i tre punti, in altri casi, sarebbe svanita, oggi qualcosa ha fatto in modo che Ago e il suo team ci credessero fino all’ultimo secondo ed ecco che nell’ultimo minuto, al 94′, arriva la vittoria: cross della disperazione di Desogus dalla destra, Carboni si avventa e gira in rete colpendo di testa alle spalle di Galeotti. Festeggiamenti per i sardi ancora in corso quando l’arbitro fischia la fine del match. Una gara da cardiopalma terminata 2-1 per il Cagliari che porta a casa i tre punti e una vittoria spettacolare, mentre alla SPAL non resta che l’amaro in bocca.

CLICCA QUI PER CONTENUTI VIDEO ESCLUSIVI SUL CAGLIARI!


Primavera, SPAL-Cagliari 1-2: il tabellino

SPAL (4-3-3): Galeotti; Iskra (81′ Owolabi), Yabre, Peda, Raitanen, Colyn (70′ Carrà), Viviani (61′ Zanchetta), Ellertsson, Moro (81′ Savona), Seck, Cuellar (70′ Semprini).
A disposizione: Rigon, Alcides, Borsoi, Simonetta, Campagna, Pinotti, Csinger.
Allenatore: Giuseppe Scurto.

CAGLIARI (4-2-3-1): Ciocci; Boccia, Palomba, Carboni, Michelotti; Conti, Kourfalidis; Desogus, Delpupo (61′ Kouda), Luvumbo (61′ Tramoni); Contini.
A disposizione: D’Aniello, Iovu, Zallu, Cusumani, Schirru, Cavuoti, Sangowski.
Allenatore: Alessandro Agostini.

MARCATORI: 14′ Contini (C), 30′ Moro (S), 94′ Carboni (C).

ARBITRO: Michele Giordano di Novara. ASSISTENTI: Marco Ceolin di Treviso e De Nardi di Conegliano.

NOTE: ammoniti 21′ Iskra (S), 50′ Delpupo (C), 60′ Colyn (S), 63′ Ellertsson (S), 77′ Moro (S); espulsi 92′ Palomba (C).


Primavera, SPAL-Cagliari 1-2: la cronaca

SINTESI SECONDO TEMPO: La prima mezz’ora della ripresa regala poche emozioni ma tanti cartellini. Rari gli episodi pericolosi, anche se i padroni di casa si fanno sentire un po’ più aggressivi e presenti rispetto al Cagliari. Ad un quarto d’ora dalla fine la musica cambia. I ritmi si alzano su tutti e due i fronti, ma né i cagliaritani né i ragazzi di Scruto trovano la marcatura del 2-1. Tanti i tentativi andati a vuoto. Al 92′ nota dolente per i rossoblù: Palomba riceve la seconda ammonizione con conseguente cartellino rosso e lascia i suoi in 10. Se la speranza di portare a casa i tre punti, in altri casi, sarebbe svanita, oggi qualcosa ha fatto in modo che Ago e il suo team ci credessero fino all’ultimo secondo ed ecco che nell’ultimo minuto, al 94′, arriva la vittoria: cross della disperazione di Desogus dalla destra, Carboni si avventa e gira in rete colpendo di testa alle spalle di Galeotti. Festeggiamenti per i sardi ancora in corso quando l’arbitro fischia la fine del match. Una gara da cardiopalma terminata 2-1 per il Cagliari che porta a casa i tre punti e una vittoria spettacolare, mentre alla SPAL non resta che l’amaro in bocca.

90’+4′ FINE GARA Festeggiamenti per i rossoblù ancora in corso quando l’arbitro fischia la fine del match. Una gara da cardiopalma terminata 2-1 per i sardi che portano a casa i tre punti e una vittoria spettacolare.

90’+4′ GOL CAGLIARI!Cross della disperazione di Desogus dalla destra, Carboni si avventa e gira in rete colpendo di testa alle spalle di Galeotti. 

90’+2′ ESPULSIONE CAGLIARI – Palomba riceve il doppio giallo e il conseguente rosso per una trattenuta su un avversario.

90′ – Vengono concessi 4 minuti di recupero.

89′ OCCASIONE SPAL – Ellertsson calcia sul secondo palo, colpisce l’interno ed esce. Ciocci nega definitivamente il gol bloccando la sfera.

88′ – Il Cagliari non molla e ci prova anche Kourfadilis, ma colpisce l’esterno della rete.

82′ OCCASIONE CAGLIARI – Ottimo lancio lungo di Conti per Contini, il 9 rossoblù aggancia e tenta il tiro, ma non trova lo specchio.

81′ DOPPIO CAMBIO SPAL – Scurto sostituisce Moro e Iskra con Savona e Owolabi.

80′ – Kouda serve Tramoni che, tutto solo, ha la possibilità di calciare bene e firmare il 2-1, ma sbaglia la mira e manda fuori.

78′ – Ci prova Contini a portare nuovamente in vantaggio i suoi, ma la sua conclusione è alta.

77′ AMMONIZIONE SPAL – Moro commette fallo su Kourfadilis, per lui arriva il cartellino.

70′ CAMBIO SPAL – Fuori Colyn e Cuellar, entro Carrà e Semprini.

68′ AMMONIZIONE CAGLIARI – Anche Palomba viene inserito nel taccuino dei cattivi.

65′ – Cuellar sterza e tira sul secondo palo, Ciocci para.

63′ AMMONIZIONE SPAL – Anche Ellertsoon riceve l’ammonizione a causa di un brutto fallo su Michelotti.

61′ CAMBIO SPAL – Esce Viviani ed entra Zanchetta.

61′ DOPPIO CAMBIO CAGLIARI – Termina la partita per Delpupo e Luvumbo. Al loro posto entrano Kouda e Luvumbo.

60′ AMMONIZIONE SPAL – Colyn entra duro su Michelotti e viene ammonito.

57′ – Lancio lungo per Luvumbo che brucia il difensore e prova il tiro da posizione troppo angolata. Debole e facile per Galeotti.

52′ OCCASIONE SPAL – Cross di Ellersson dalla sinistra e Moro non ci arriva per un soffio.

50′ AMMONIZIONE CAGLIARI – Delpupo è il primo ammonito nelle fila del Cagliari, reo di aver colpito involontariamente Viviani su uno stacco aereo.

49′ – Sempre Conti su punizione. Questa volta prova direttamente in porta, ma la palla finisce poco sopra la traversa.

46′ – Ci prova subito il Cagliari con una punizione di Conti, che pesca Carboni sul secondo palo ma il suo colpo di testa finisce debolmente a lato del palo.

ORE 12:01 – L’arbitro dà il via al secondo tempo. Nessun cambio nelle due formazioni rispetto ai primi 11.

SINTESI PRIMO TEMPO: Dopo una prima decina di minuti di studio della situazione, i sardi trovano immediatamente il gol con il solito Contini al 14′: Desogus per Delpupo che fa da sponda e serve il 9 isolano. Il bomber rossoblù sfodera un colpo dei suoi e manda in vantaggio i suoi. Nei festeggiamenti, l’autore della rete, mostra alla telecamera una maglia di auguri per una pronta guarigione per Andrea Cossu. Forza Andrea, ti aspettiamo! Dopo due minuti occasione sprecata dai cagliaritani che vedono sfumare la possibilità di andare sul 2-0. Un incontro equilibrato con alcuni episodi per ambo le parti. Al 30′ il pareggio della SPAL con Moro che fredda Ciocci con un bel tiro. La prima frazione termina 1-1.

45′ FINE PRIMO TEMPOL’ultimo squillo è a pochi secondi dal duplice fischio con Delpupo che prova la conclusione ma non prende bene la mira. L’arbitro Giordano manda le due squadre negli spogliatori per l’intervallo. 1-1 il risultato parziale.

39′ – Cross in mezzo da sinistra di Contini, ma Galeotti blocca a terra.

32′ OCCASIONE SPAL – Seck da sinistra mette al centro dell’area per Raitanen che stoppa e di tacco tenta l’eurogol, con pallone che sibila il palo e finisce fuori.

30′ GOL SPALAssist di Colyn per Moro che affronta in un 1vs1 Boccia. Il 9 della Spal calcia e sorprende Ciocci e difensore rossoblù. 1-1 il parziale.

27′ – Colyn cerca il tiro da posizione centrale, Ciocci smanaccia e manda in angolo. 

24′ – Bella cavalcata di Luvumbo sulla destra che cerca la giocata vincente. L’angolano tenta il tiro dalla linea di fondo e colpisce l’esterno della rete.

21′ AMMONIZIONE SPAL – Iskra è il primo ammonito di giornata.

19′ – Iskra prova a mettere in mezzo una buona palla per i compagni, ma né Moro né altri intuiscono.

17′ – Grande palla di Delpupo per Contini che scatta solo sulla trequarti, il numero 9 davanti a Galeotti invece del tiro serve Desogus a sinistra, ma sul destro a botta sicura dell’esterno sinistro è provvidenziale la scivolata di Iskra che salva tutto.

14′ GOL CAGLIARI!Desogus per Delpupo che fa da sponda e serve Contini. Il bomber rossoblù sfodera un colpo dei suoi e manda in vantaggio i suoi. Nei festeggiamenti mostra alla telecamera una maglia di auguri per una pronta guarigione per Andrea Cossu. Forza Andrea, ti aspettiamo tutti!

9′ – Le due squadre in campo si annullano bene al centrocampo. Nessuna è riuscita ancora ad incidere in maniera significativa.

2′ OCCASIONE CAGLIARI – Subito forte il Cagliari con Contini che da posizione centrale calcia forte verso la porta, Galeotti vola e manda in angolo.

ORE 11:02 – È cominciata l’undicesima giornata tra SPAL e Cagliari al centro sportivo Fabbri. Nella formazione sarda si rivede Andrea Carboni, aggregato alla prima squadra già dal termine della stagione scorsa.

ORE 11:01 – Minuto di silenzio per il ricordo di Mauro Bellugi.

ORE 10:58 – Le squadre fanno l’ingresso in campo pronte per una nuova giornata di campionato.

Advertisement