Piras: «Grande emozione al Sant’Elia»

© foto CagliariNews24.com

Gigi Piras tra i protagonisti dell’ultima gara allo stadio Sant’Elia. L’ex rossoblù ha fatto tappa in sala stampa al termine del match

Questa sera si sono accesi per l’ultima volta i riflettori sul Sant’Elia. Protagonista in rossoblù tra il ’73 e il 1987, Gigi Piras ha risposto presente all’invito del Cagliari per The Last Match. Al termine della partita, il selargino classe ’54 ha raccontato in sala stampa i suoi ricordi legati allo stadio inaugurato 47 anni fa: «Oggi è stata un’emozione, ovviamente diversa da quella del giorno del mio esordio. Avevo 19 anni e giocavo con campioni visti alla tv fino a poco tempo prima. Dispiace sapere che il Sant’Elia non ci sarà più, ma il tempo va avanti e il calcio ha nuove esigenze. Il mio primo gol qui? Corner di Brugnera, i difensori vanno in quattro su Riva e io sfrutto un rimpallo raggiungendo il pallone e scaraventandolo in porta. Ricordo anche un gol al Vicenza, ero fuori squadra perché avevo rifiutato un trasferimento al Genoa ma poi Giagnoni mi rimise in squadra e segnai tanti gol, quell’ultimo valse un campionato».

Dichiarazioni raccolte dal nostro inviato Sergio Cadeddu

Articolo precedente
Villa: «Che emozione tornare a Cagliari, quanti ricordi»
Prossimo articolo
Bernardini: «Cagliari, a questi colori ho lasciato il cuore»