Oddo: «Contro il Cagliari voglio un Pescara affamato»

pescara, oddo
© foto www.imagephotoagency.it

Il tecnico abruzzese riparte dal secondo tempo dell’Olimpico: «Ma domenica non sarà facile». Contro l’Atalanta spazio a chi ha giocato meno

Reduce da sei sconfitte di fila, questo pomeriggio il Pescara di Massimo Oddo farà visita all’Atalanta. In palio la qualificazione agli ottavi di Coppa Italia. Intervenuto in conferenza stampa, il tecnico abruzzese ha analizzato il momento no dei biancazzurri: «Contro l’Atalanta – ha dichiarato Oddo a Delfino Tv farò giocare qualche ragazzo che, come Muric, ha giocato meno. Avranno una possibilità, spero di ricevere risposte positive. Manaj? Non c’è un caso Manaj. Rey ha 19 anni, deve avere la mentalità di un ragazzo che viene dalla Primavera. Non ha ancora fatto nulla nel calcio e deve mangiarsi l’erba quando entra in campo. Gli infortuni pesano, non siamo una grande squadra. Ho una rosa composta da tanti bravi giocatori, ma è sempre meglio averli tutti a disposizione».
TESTA AL CAGLIARI – «A Roma siamo andati in difficoltà, nel secondo tempo la squadra ha reagito, purtroppo però non sono arrivati punti. Dobbiamo ripartire da qui, non pensando però che la partita col Cagliari sarà più facile. Sarà una gara completamente diversa, per fare risultato dovremo mettere in campo quella cattiveria agonistica che ho visto nel secondo tempo con i giallorossi».

Articolo precedente
atalantaCoppa Italia: oggi Palermo-Spezia e Atalanta-Pescara
Prossimo articolo
convocazioni bruno alvesBruno Alves: «A Cagliari per lasciare il segno»