Connettiti con noi

Hanno Detto

Pereiro: «Essere uruguaiano è stato un vantaggio per me. A Cagliari mi hanno accolto bene»

Pubblicato

su

Gaston Pereiro ha rilasciato una lunga intervista ai microfoni di Paolo Cohen in cui ha parlato anche del Cagliari e del legame magico con i tifosi

Gaston Pereiro continua la sua preparazione pre-campionato insieme ai compagni ad Aritzo e il suo procuratore ha diffuso alcuni estratti di un’intervista rilasciata dal giocatore a Paolo Cohen in cui ha avuto modo di parlare anche del Cagliari e del legame magico instaurato con i tifosi.

«Dato che è il club principale dell’isola, sono tutti appassionati del Cagliari e quando passi te lo fanno sapere e chiedono una maglietta, una foto o qualche cosa. Sono molto passionali. In campo non si può esultare più di tanto ora, ma speriamo che possa tornare il momento per farlo. Essere uruguayano è stato un vantaggio: mi hanno accolto molto bene. Qui sono passati tantissimi uruguayani, come Francescoli, Fonseca, Pepe Herrera… Sono tantissimi e hanno hanno lasciato tutti un segno. A Cagliari continuo ad imparare tanto da Nainggolan, lui dà un grande apporto e, quindi tento sempre di sfruttarlo».