Connettiti con noi

Hanno Detto

Pavoletti: «Di Francesco? Chiedeva cose che non erano nelle nostre corde»

Pubblicato

su

Leonardo Pavoletti ha parlato in una lunga intervista a La Nuova Sardegna tornando sul rapporto che aveva con Di Francesco

Leonardo Pavoletti ha parlato del rapporto che aveva con Di Francesco e delle difficoltà del Cagliari in questa stagione. Le sue parole a La Nuova Sardegna.

CLICCA QUI PER LEGGERE LE DICHIARAZIONI INTEGRALI

DI FRANCESCO – «Abbiamo intrapreso un cambiamento radicale con Di Francesco che ha proposto un gioco offensivo. Abbiamo provato in tutti i modi a farlo funzionare, ma i fatti parlano chiaro. Forse quello che chiedeva non era nelle nostre corde. Pur sforzandoci quelle cose non riuscivano proprio. Ci siamo fatti del male da soli».

GIOCARE POCO CON DI FRA – «E’ stata dura. Parlando col mister gli dicevo che c’erano tante persone che tengono al Cagliari e tra queste io. Quando non giochi non sei felicissimo. Arrivato ad una certa età, ho 32 anni, se c’è un attaccante che fa gol sarei contento come se giocassi. I risultati non arrivavano ma stavo fuori. Questo mi ha buttato giù. Ho sofferto perchè non potevo dare il mio contributo. Mi sono demoralizzato perchè ero convinto di poter dare una mano. Stare a guardare è dura quando vedi i tuoi compagni in grande difficoltà».