Cagliari, Pavoletti: «Europa? Sognare è lecito, vedremo…»

pavoletti cagliari
© foto CagliariNews24.com

Cagliari, parla bomber Pavoletti: «Tanta voglia di ricominciare, sarà una stagione particolare: vogliamo festeggiare al meglio il centenario»

Meno due giorni all’esordio in campionato. Il Cagliari cura gli ultimi dettagli in vista della sfida interna di domenica (ore 20:30) contro il Brescia. L’estate rossoblù è stata lunga e ricca di colpi in sede di calciomercato ed la squadra di Maran è pronta a cominciare la stagione del centenario tra volti nuovi e certezze. Nella seconda categoria rientra di diritto Leonardo Pavoletti, che ha parlato ai microfoni de La Nuova Sardegna: «La voglia di ricominciare è tanta dopo un lungo ritiro ed un mese di agosto intenso. Dentro di noi c’è un po’ di tensione dovuta al fatto che siamo curiosi di verificare se siamo pronti: credo di sì, e una volta in campo passerà tutto. Gli stimoli sono sempre gli stessi. Sappiamo che sarà un anno particolare, la società ci tiene tantissimo a fare bene. Vogliamo festeggiare il centenario nel migliore dei modi. Tutti da noi si aspettano grandi cose».

CAGLIARI-BRESCIA, DIRETTA TV E STREAMING: DOVE VEDERLA

PAVOLETTI – Ma l’obiettivo resta la salvezza, anche se sognare non costa nulla…«Umiltà e lavoro son le nostre prerogative. Il primo obiettivo resta raggiungere la quota per mantenere la Serie A, dopo penseremo ad altro. L’Europa? Sognare è lecito, ma nel calcio il giudice è il campo. Spetta a noi dimostrare di valere un traguardo così importante. Parlarne ora non ha senso, lo faremo se saremo in corsa». Insomma, sugli obiettivi di squadra Pavoletti non si sbilancia particolarmente. E nemmeno su quelli personali: «Fare più gol del campionato scorso ma senza mai anteporre gli obiettivi del singolo a quelli di squadra: se segnassi 10 reti ed andassimo in Europa sarei l’uomo più felice del mondo».