Parma-Cagliari, gli avversari da temere

gervinho
© foto www.imagephotoagency.it

Parma-Cagliari, in programma per mercoledi ore 20:45. Ecco chi sono gli avversari da temere per i rossoblù di mister Di Francesco

Il Cagliari di mister Di Francesco sarà in scena mercoledì allo stadio Tardini ore 20:45 contro i padroni di casa del Parma di Fabio Liverani. Il match pone una grossa posta in palio per un grosso salto in classifica per le due squadre, il Cagliari reduce dalla sconfitta per mano dell’Inter vuole ritrovare la vittoria che manca da 4 partite, mentre il Parma è riuscito a strappare un importante punto a San Siro contro la capolista Milan. Ecco chi sono gli uomini gialloblu da tenere d’occhio per la difesa del Cagliari.

BRUNO ALVES – Il centrale e capitano del Parma, ex della partita, è sempre un grosso pericolo sulle palle inattive, visto che i corner sono sofferti particolarmente dai rossoblù. Il centrale portoghese è molto abile nello stacco areo, bravo a prendere il tempo in area e battere a rete. La difesa del Cagliari dovrà essere abile a tenere a bada l’avversario per evitare il classico goal dell’ex.

HERNANI – Il centrocampista brasiliano classe 1994 è una delle rivelazioni del Parma in questo campionato. La scorsa stagione, la prima in Serie A, è stata per lui con molte più ombre che luci dopo il trasferimento dallo Zenit. In questo nuovo campionato Liverani ha creduto in lui e il giocatore sta ripagando a pieno la fiducia: giocate di qualità in mezzo al campo, inserimenti senza palla costanti e già 3 goal messi a segno finora. La retroguardia rossoblù dovrà guardarsi bene dagli ingressi di Hernani dalle parti di Cragno e impedire che il calciatore abbia vita facile in mezzo al campo.

GERVINHO – L’ivoriano si sà, è la stella di questo Parma, il giocatore che da una marcia in più alla squadra in termini di gioco e di goal. Nonostante i 33 anni l’attaccante possiede ancora notevoli doti atletiche e fisiche, una velocità straripante e un buon fiuto del goal. Se lasciato in campo aperto o libero di puntare sull’uno contro uno la retroguardia del Cagliari può diventare imprendibile e pericolo. La difesa rossoblù dovrà essere brava e attenta a non concedergli spazi o praterie su cui sgroppare evitando gli uno contro uno e andando sempre in raddoppio.

CAGLIARINEWS24 È ANCHE SU INSTAGRAM: SEGUICI!