I pagelloni del Cagliari 2018/19: Pajac

genoa
© foto Elena Accardi per CagliariNews24.com

Il pagellone di Marko Pajac. L’esterno croato ha giocato solo metà stagione con la maglia del Cagliari. Decisamente più positiva la parentesi a Empoli

Da oggetto misterioso a rivelazione con l’Empoli. Il ritorno a Cagliari di Marko Pajac, dopo il prestito a Perugia, non l’ha visto imporsi nelle gerarchie di Maran. Inizialmente gli è stato preferito Charalampos Lykogiannis. Poi, visto il rendimento del greco, è stato scavalcato addirittura dall’adattato Simone Padoin. Per trovare i primi minuti della stagione ha dovuto aspettare a dicembre, nei sedicesimi di finale di Coppa Italia contro il Chievo Verona (2-1 il risultato finale). 78′ in campo da titolare in cui ha fatto vedere le sue doti offensive ma anche i limiti difensivi. In campionato ha poi trovato spazio solo in tre occasioni, sempre a gara in corso, contro Roma, Lazio e Udinese.

A EMPOLI – Decisamente più positiva la seconda metà di campionato, quando a gennaio si è trasferito a Empoli insieme a Farias in prestito con l’obbligo di riscatto. In Toscana ha trovato spazio anche per via dello schieramento degli azzurri, il 3-5-2. Pajac non è infatti un terzino, come avrebbe voluto trasformarlo il Cagliari in estate, ma un esterno di un centrocampo a 5 che nasce addirittura come trequartista. In una difesa a 4 i suoi limiti difensivi rischiano di pesare, mentre con la difesa a 3 ha più spazio di avanzare e mettere dentro tanti cross pericolosi con il suo mancino. Non a caso, con l’Empoli ha segnato 2 gol e servito altrettanti assist, provando a contribuire a quella salvezza sfumata nell’ultima giornata. La retrocessione lo riporta in Sardegna, in attesa di capire le intenzioni della società. Resta però ingiudicabile la sua stagione con la maglia del Cagliari.

SENZA VOTO