I pagelloni del Cagliari 2017/18: Han

© foto www.imagephotoagency.it

Arrivato al termine del calciomercato invernale, dopo 6 mesi in prestito al Perugia, Kwang-Song Han non è riuscito ad incidere nella massima serie

L’impatto con la Serie B era stato devastante: tripletta all’esordio contro la Virtus Entella. Poi un altro gol, alla seconda giornata, con il Pescara, fino ad un inevitabile calo. La parentesi di sei mesi in prestito al Perugia – chiusa con 7 gol in 17 presenze – però è stata positiva per Kwang-Song Han. Meno quella successiva a Cagliari, nella massima serie. Al termine del mercato invernale, con Giannetti in procinto di trasferirsi all’Entella e Farias ad un passo dal Sassuolo, il club rossoblù decide di richiamare alla base l’attaccante nordcoreano. Il problema è che per questioni di tempistiche saltano le due cessioni e Lopez si ritrova a febbraio con un reparto offensivo composto da ben 7 elementi. Tra infortuni e la squalifica di Joao Pedro, il numero si riduce notevolmente e Han riesce inizialmente a trovare spazio.

TITOLARE – Reduce da un infortunio muscolare, resta in panchina nelle prime due partite. Dopo gli 11′ di Verona contro il Chievo, Lopez lo lancia titolare contro il Napoli. Nonostante la sconfitta per 5-0, Han è tra i migliori in campo dei rossoblù, dimostrando tecnicamente di poter stare in quel contesto. Viene riconfermato contro la Lazio, dove colpisce la traversa nell’azione che porta al momentaneo 1-0 di Pavoletti.

INFORTUNI – Convince meno contro il Benevento, mentre poi una distorsione alla caviglia ne frenano presenze e prestazioni. Si aggiungono anche le coliche addominali, che impediscono a Lopez di schierarlo nelle successive partite. I 25′ piatti a gara in corso contro il Bologna, senza mai toccare il pallone, portano il tecnico uruguaiano a fare meno di lui per il decisivo finale di stagione. La poca esperienza ha sicuramente condizionato le prestazioni di un ragazzo classe 1998 in un momento delicato del campionato. Il futuro è dalla sua parte e l’ha ampiamente dimostrato. La coppia con Pavoletti, per caratteristiche dei due, aveva convinto e potrà essere riproposta – salvo imprevisti di calciomercato – nella prossima stagione. L’impatto di Han nel Cagliari da gennaio e poi, però non può dirsi pienamente sufficiente.

VOTO: 5,5

Articolo precedente
giannetti calciomercato cagliariI pagelloni del Cagliari 2017/18: Giannetti
Prossimo articolo
capello calciomercato cagliariCalciomercato Cagliari, il Padova vuole rinnovare il prestito di Capello