Connettiti con noi

News

Pagelle Sassuolo Cagliari: Keita strabiliante, Lykogiannis ingenuo – VOTI

Pubblicato

su

I voti ed i giudizi ai protagonisti del match di campionato tra i neroverdi e i rossoblu: pagelle Sassuolo Cagliari

Le pagelle dei protagonisti del match tra Sassuolo e Cagliari, valido per la 13ª giornata del campionato di Serie A 2021/2022.

Le pagelle degli uomini di Mazzarri

CRAGNO 7 Subisce due gol, ma ne salva miracolosamente altrettanto: tiene a galla il Cagliari abassando, quando può, la saracinesca

ZAPPA  6,5 Peco impegnato in fase difensiva, il Sassuolo spinge più sull’altro versante, ha campo per spingere e se lo prende tutto sulla fascia destra (78′ CACERES S.V)

CEPPITELLI 5,5 Gli attaccanti del Sassuolo si muovono tanto e diventano spesso imprendibili, non una gara semplice per un difensore. Il duello di fisico con Scamacca è un osso duro da digerire

CARBONI 5,5 Fuori posizione sul primo gol del Sassuolo che trova l’imbucata nello spazio lasciato libero, come per il compagno di reparto una gara contro un avversario offensivamente ostico

LYKOGIANNIS 5 Solita grossa ingenuità sul fallo che regala il rigore al Sassuolo: follia entrare in scivolata dentro l’area di rigore. Peccato perchè in generale ha fatto una fase difensiva attenta contro Berardi

NANDEZ 6,5 Tanta corsa, solita grinta e cuore: offre l’assist per l’eurogol di Keita Balde e crea sempre il panico sulla destra

MARIN 6 Gestisce una gara non semplice a centrocampo: il dinamismo dei centrocampisti del Sassuolo metterebbe chiunque in difficoltà ma si disimpegna abbastanza bene ma senza eccedere (84′ OLIVA S.V)

GRASSI 5,5 Soffre la corsa dei due piccoletti neroverdi in mezzo al campo: Frattesi si sgancia tanto per inserirsi in area e seguirlo diventa complicato. Le poche partite giocate finora si fanno sentire (78′ DEIOLA S.V)

BELLANOVA 6 Prova sufficiente dell’esterno rossoblù: quando ha la palla accelera con i suoi strappi che stanno diventando un must di questo Cagliari. Sfiora il gol con una conclusione al volo spettacolare

JOAO PEDRO 7 Quando serve lui c’è sempre: si carica la squadra sulle spalle, si procura il rigore e lo trasforma egregiamente.

KEITA BALDE 7 Prodezza balistica che da sola vale il prezzo del biglietto: tornava da un infortunio e lo ha fatto spedendo la palla in rete con una rovesciata mozzafiato  (84′ PAVOLETTI S.V)