Connettiti con noi

News

Pagelle Cittadella Cagliari: Lapadula troppo ombroso là davanti, convince Dossena – VOTI

Pubblicato

su

Cittadella e Cagliari sono scese in campo al Pier Cesare Tombolato per la 21a giornata del campionato di Serie B 2022/2023

Cittadella e Cagliari sono scese in campo per la 21esima giornata del campionato di Serie B 2022/2023. Voti e giudizi ai giocatori di Claudio Ranieri:

RADUNOVIC 6 – Attento e quasi inoccupato nel primo tempo ai timidi attacchi del Cittadella targati Mastrantonio

ALTARE 6 – Bene nel primo tempo, come tutta la difesa rossoblù. Quando il Cittadella tenta l’imbucata si fa trovare pronto ad evitare pericoli velenosi, bravo a contrastare la fisicità di Maistrello e compagni. Dopo il rosso di Salvi è stata una semplice gestione

DOSSENA 6,5 – Da difensore guardingo si trasforma nell’attaccante più pericolo nel primo tempo: sono suoi i due tiri di testa che rischiano di far trovare il vantaggio del match al Cagliari. Meno pericoloso nel secondo tempo, ma bravo a tenere botta ai timidi attacchi veneti

CAPRADOSSI 6 – Un primo tempo diligente, roccioso e privo di sbavature: idem per la ripresa. Si prende pochi rischi e non concede quasi nulla agli attacchi dei padroni di casa (86′ BARRECA)

ZAPPA 6 – Poco incisivo e concreto, ma spinge tanto nel primo tempo: peccato per il gol annullato (giustamente) per posizione di off-side (80′ MILLICO)

NANDEZ 6 – E’ un Cagliari più equilibrato e solido fra i reparti e lo deve anche al suo numero 8, oggi con la fascia da capitano al braccio: la cattiveria e la qualità ci sono, ma è mancata l’incisività in fase offensiva

MAKOUMBOU 6 – Tanto possesso palla da parte del Cagliari che passa soprattutto dai suoi piedi. Non è un regista puro, ma smista bene. Così come contro il Como, sarebbero servite più verticalizzazioni da parte sua

KOURFALIDIS 6,5 – Qualche errorino innocuo, ma tanto sacrificio e sprazzi di qualità. Fa procurare il secondo giallo (e conseguente rosso) a Salvi. Fa innervosire i giocatori del Cittadella e la tifoseria avversaria (che lo becca ogni volta che può nella ripresa), giusto atteggiamento mentale (85′ LUVUMBO)

AZZI 6 – Elegante e diligente lungo la fascia, si conferma sulle stesse frequenze dell’esordio all’Unipol Domus. E’ mancato il guizzo per cambiare gli equilibri (80′ GRIGER)

FALCO 5,5 – Il giocatore più pericoloso dopo Dossena nel primo tempo: mette in campo qualità e imprevedibilità e si adatta bene accanto a Lapadula e manda in confusione il Cittadella. Peccato per la poca incisività (85′ ROG)

LAPADULA 5,5 – Tanto lavoro operaio nel primo tempo: lotta e tiene botta contro Perticone, più assente e deludente nel secondo tempo, incastrato fra il capitano del Cittadella e il collega di reparto Frare.

RANIERI 6 – Manda in campo la stessa squadra vista contro il Como, ma senza Pavoletti. L’assenza del capitano si è fatta sentire, ma sistema bene i suoi uomini tatticamente. Forse è mancato quel passo in più a livello mentale: il Cagliari continua a raccogliere poco lontano dall’Unipol Domus, nonostante (questa volta) aveva l’uomo in più. C’è ancora da lavorare, ma si sapeva.

Cagliari News 24 – Registro Stampa Tribunale di Torino n. 50 del 07/09/2021 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 – PI 11028660014 Editore e proprietario: Sportreview s.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a Cagliari Calcio S.p.A. Il marchio Cagliari Calcio è di esclusiva proprietà di Cagliari Calcio S.p.A.