Connettiti con noi

News

Pagelle Cagliari Venezia: Keita Balde illude i rossoblù, Strootman un fantasma in campo- VOTI

Pubblicato

su

I voti ed i giudizi ai protagonisti del match di campionato tra gli azzurri e i rossoblu: pagelle Cagliari Venezia

Le pagelle dei protagonisti del match tra Cagliari e Venezia, valido per la 7ª giornata del campionato di Serie A 2021/2022.

Le pagelle degli uomini di Mazzarri

CRAGNO 6 Incolpevole sul gol fortuito del Venezia, da sicurezza con varie uscite con i pugni e tenendo a terra i tiri dalla distanza avversari.

CACERES 7  Attacca e difende in maniera impeccabile: suo l’assist per il gol di Keita e in fase difensiva non fa passare nulla, sempre attento nelle chiusure, negli anticipi e nelle diegonali. Sfortunatissimo nella deviazione sul finale che beffa Cragno

GODIN 6 Gioca di esperienza prendendosi anche qualche rischio, ma uno come lui può permetterselo: sempre attento non concede occasioni agli avversari.

CARBONI 6,5 Un’altra ottima prova del giovane classe 2001 rossoblù: pulito e preciso negli interventi, gioca come se fosse un veterano. (85′ ALTARE S.V)

LYKOGIANNIS 6 Poco presente in fase offensiva ma tiene bene il campo e la posizione andando spesso a compiere qualche buona chiusura in scivolata.

NANDEZ 6,5 Destra o sinistra per lui non fa differenza: corre e dribbla ovunque, sembra proprio un giocatore di un livello superiore

MARIN 6,5 Lui è il vero play del Cagliari, costruisce, verticalizza e offre sempre una soluzione ai compagni.

STROOTMAN 5 Lento, macchinoso e impacciato: il lontano parente del giocatore visto a Roma. Kevin che fine hai fatto? (85′ GRASSI S.V)

DEIOLA 6 Nel primo tempo è vivacissimo e si rende pericoloso con due conclusioni dalla distanza che impegnano il portiere avversario (72′ ZAPPA 4 Non azzecca una palla, perde tutti i duelli, si fa anticipare sempre e non osa mai spingersi in avanti)

JOAO PEDRO 6 Non trova la via del gol ma si sacrifica tanto per la squadra, si muove bene e apre gli spazi per i movimenti di Keita.

KEITA BALDE 7 Sblocca la gara con uno splendido colpo di testa su cross di Caceres, sulle ali dell’entusiasmo prova e trova tanti guizzi interessanti che impensieriscono la difesa neroverde (66′ PAVOLETTI 5,5 Poco servito dai compagni, entra in una fase della gara in cui il Cagliari soffre)