Connettiti con noi

News

Pagelle Cagliari Genoa: Cragno è miracoloso, Rugani sbaglia tanto – VOTI

Pubblicato

su

I voti ed i giudizi ai protagonisti del match di campionato tra i sardi e i liguri: pagelle Cagliari Genoa

Le pagelle dei protagonisti del match tra Milan e Cagliari, valido per la 37ª giornata del campionato di Serie A 2020/2021.

Le pagelle motivate dei rossoblù

CRAGNO 7 – Incolpevole sul gol di Shomurodov ma è eccezionale in altre due occasioni salvando la porta del Cagliari

RUGANI 4,5 – Spesso mal posizionato e disattento nelle giocate. Si fa trovare fuori posizione nell’azione che porta al gol del Genoa

KLAVAN 5 – Mal posizionato anche lui nell’azione del gol, vede il compagno fuori posizione e non va a chiudere lo spazio perdendosi Shomurodov in campo aperto

CARBONI 6 – Partita senza infamia e senza lode per il classe 2001, gioca semplice e va duro quando le circostanze lo richiedono

NANDEZ 6,5 – Corre e lotta come sempre, le azioni più pericolose arrivano dalle sue scorribande. Un po pigro in fase di copertura (45′ ZAPPA 5,5 – Qualche buona discesa condita da ottimi cross, si dimentica ogni tanto di essere un difensore)

MARIN 5,5 – Meno propositivo e dinamico rispetto alle ultime uscite, qualche buon inserimento in area ma male in fase di costruzione

DEIOLA 6 – Tanta grinta e buon filtro in mezzo al campo, il Genoa non trova spazio e gioca per vie laterali. Non bene in fase di costruzione. (68′ PEREIRO 5,5 – Qualche brevissimo lampo nel finale ma niente di più, si vede troppo tardi)

LYKOGIANNIS 6 – Qualche buona volata sulla fascia e buoni cross metti a centro area (79′ SOTTIL 6,5 – Entra bene in partita e da dinamicità alla manovra rossoblù. Causa l’espulsione di Behrami)

NAINGGOLAN S.V (10′ DUNCAN 6 – Corre e si batte in mezzo al campo, tanta grinta ma poca lucidità nell’ultima giocata)

JOAO PEDRO 6,5 – Sfiora subito il gol in avvio colpendo il palo, qualche buon servizio per i compagni e tanta generosità nel cercare la palla

CERRI 6 – Si batte su tutti i palloni specialmente quelli aerei ma sciupa almeno 3 buone occasioni per trovare la via del gol. (68′ SIMEONE 4 – Entra in campo ma è come se non ci fosse, la sua stagione racchiusa in questi trenta minuti)

 

Advertisement