Connettiti con noi

News

Pagelle Benevento Cagliari: Nandez è una furia, Pavoletti diventa Pavoloso – VOTI

Pubblicato

su

I voti ed i giudizi ai protagonisti del match di campionato tra i giallorossi e i rossoblù: pagelle Benevento Cagliari

Le pagelle dei protagonisti del match tra Benevento e Cagliari, valido per la 35ª giornata del campionato di Serie A 2020/2021.

Le pagelle motivate del Cagliari

CRAGNO 7: Le sue parate sono state decisive ai fini del risultato. Sempre attento e concentrato salva in varie occasioni il Cagliari con interventi di puro istinto.

CEPPITELLI 4,5: Errore colossale nel primo gol del Benevento in cui regala la palla a Caprari al limite dell’area. Durante il match è molto disattento e commette tante sbavature.

GODIN 6,5: Con tutta la sua esperienza prova a ergere il muro difensivo rossoblù. È l’unico a tenere a galla una difesa che spesso è disattenta e imprecisa

CARBONI 5: Il giovane difensore rossoblù soffre il peso della partita e l’esperienza di Lapadula che lo capisce e gioca sempre su di lui. (45’ ZAPPA 6,5: Il suo ingresso offre maggiore spinta e qualità sulla destra in cui il Cagliari vince la partita)

NANDEZ 7,5: Tanta corsa, come sempre, tanta sostanza ma soprattutto grande tecnica quando pennella i due assist decisivi ai fini del risultato

MARIN 6: Meno appariscente in zona offensiva rispetto alle precedenti gare ma si da un gran da fare in mezzo al campo correndo in lungo e in largo. (88′ DUNCAN S.V)

DEIOLA 6: Anche lui poco presente in zona offensiva ma determinante in mezzo al campo a fare da schermo e filtro davanti alla difesa. (88′ RUGANI S.V)

NAINGGOLAN 7: Quando si accende lui è sempre un pericolo per gli avversari, è di un altro livello e quando vuole si vede.

LYKOGIANNIS 6,5: Sblocca la partita con un eurogol all’incrocio dei pali e tiene bene in fase difensiva non concedendo occasioni agli avversari. (76′ ASAMOAH 5: Si prende un rischio enorme entrando in area su Viola, per fortuna l’arbitro non concede il rigore)

JOAO PEDRO 6,5: Partita incolore per il brasiliano, poco presente nel gioco rossoblù ma quando serve si fa trovare presente: gol del 3-1 che chiude la gara e manda il Cagliari in estasi

PAVOLETTI 7: Grande prova per Pavoloso che si trasforma anche in Pavogol: nel gioco aereo è immarcabile e anche oggi mette il timbro con un gol di testa. Partita di grande sacrificio ma lui è un guerriero. (90′ CERRI S.V)

 

Advertisement