Padoin omaggia Pirlo: «Semplicemente il migliore» – FOTO

© foto www.imagephotoagency.it

Simone Padoin ha omaggiato su Instagram Andrea Pirlo. L’ex centrocampista della Nazionale ha ufficialmente dato l’addio al calcio giocato

L’ultima partita in MLS con il New York City è stata anche l’ultima partita di Andrea Pirlo da giocatore professionista. L’ex centrocampista della Nazionale italiana a 38 anni ha detto basta con il calcio giocato. Tanti gli omaggi nei suoi confronti, tra club, colleghi e tifosi. Tra questi c’è anche il giocatore del Cagliari Simone Padoin, suo compagno di squadra dai tempi della Juventus.

L’OMAGGIO DEL PADO – «Ci sono giocatori speciali, quelli che per determinate qualità – ha scritto Padoin su Instagram – catturano l’attenzione di tutti noi amanti del calcio. Calciatori che vanno al di là delle maglie che indossano, l’importante è avere la fortuna di ammirarli. Sono cresciuto guardando le tue partite al Milan e la mia attenzione cadeva inevitabilmente sempre su quel tuo modo poetico di giocare e le tue idee geniali. Poi ho avuto il privilegio assoluto di poter giocare e allenarmi con te, capendo che dietro quel giocatore speciale di cui parlavo prima c’era un ragazzo simpatico e umile e soprattutto un grande artista del pallone! Più la partita era difficile e più pretendevi che la palla passasse sempre dai tuoi piedi, tirando fuori tutta la tua personalità di leader silenzioso che solo i grandi hanno. Volevo farti un grande in bocca al lupo per qualsiasi cosa deciderai di fare nel futuro, ma soprattutto ringraziarti per quello che hai significato per me e per tutti quelli che amano questo meraviglioso sport! No words, simply the best! Thank u».

Ci sono giocatori speciali, quelli che per determinate qualità catturano l attenzione di tutti noi amanti del calcio… Calciatori che vanno al di là delle maglie che indossano, l importante è avere la fortuna di ammirarli… Sono cresciuto guardando le tue partite al Milan, e la mia attenzione cadeva inevitabilmente sempre su quel tuo modo poetico di giocare e le tue idee geniali… Poi ho avuto il privilegio assoluto di poter giocare e allenarmi con te, capendo che dietro quel giocatore speciale di cui parlavo prima c’era un ragazzo simpatico e umile e soprattutto un grande artista del pallone!più la partita era difficile e più pretendevi che la palla passasse sempre dai tuoi piedi, tirando fuori tutta la tua personalità di leader silenzioso che solo i grandi hanno… Volevo farti un grande in bocca al lupo per qualsiasi cosa deciderai di fare nel futuro, ma soprattutto ringraziarti per quello che hai significato per me e per tutti quelli che amano questo meraviglioso sport! NO WORDS, SIMPLY THE BEST!!! Thank u @andreapirlo21

Un post condiviso da Simone Padoin (@simopado20) in data:

Articolo precedente
padoin cagliari atalanta-cagliariAsseminello, ripresa degli allenamenti. A riposo Padoin
Prossimo articolo
Avelar, che gol in Ligue 1 con l’Amiens – VIDEO