Padoin: «Contro il Cagliari sarà dura per la Juve»

© foto www.imagephotoagency.it

Il doppio ex di Juventus e Cagliari Simone Padoin ha parlato del match di sabato sera e della sua opinione sulle due squadre

Simone Padoin, cinque scudetti con la Juve prima di passare in rossoblù dove ha giocato per tre stagioni, è stato raggiunto dal quotidiano sardo L’Unione Sarda. Padoin seguirà sicuramente con interesse il match in programma sabato sera all’Allianz Stadium di Torino: protagoniste Juventus e Cagliari, le ultime due squadre con cui il Talismano ha giocato in Serie A: «È dura pensare e dire per chi tiferò. Mi piace il Cagliari visto nelle ultime partite. purtroppo, quando c’è la sosta delle nazionali, i giocatori di entrambe le squadre si ritrovano alla viglia senza aver avuto il tempo di preparare la partita. Sarà dura per la Juve che ha tanti big provati dopo le gare con le nazionali e considerato il buon stato di forma del Cagliari». 

NUOVI ALLENATORI – Juventus e Cagliari hanno avviato un nuovo progetto in questa stagione con protagonisti Di Francesco e Pirlo. Questo il pensiero di Padoin sulla questione: «Di Francesco ha bisogno di tempo per far capire ai giocatori cosa vuole, ma la squadra sta rispondendo bene. Da centrocampo in su sono veramente forti. Joao Pedro sta avendo miglioramenti incredibili. Mi piace anche Nandez: mi ha impressionato per qualità e rendimento. Anche per Pirlo ci vuole pazienza, ha un modo di vedere il calcio diverso. La squadra è cambiato e ha un sistema di gioco fluido, attaccando e difendendo diversamente a seconda della squadra che affronta».

RAMMARICO«Non ho nessun rancore per come è finita a Cagliari, piuttosto rammarico perché mi sarebbe piaciuto restare».

SIAMO ANCHE SU INSTAGRAM: SEGUICI!