Osellame compie 69 anni: il compleanno dell’ex rossoblù

© foto www.imagephotoagency.it

Spegne 69 candeline Carlo Osellame, ex centrocampista del Cagliari tra gli anni ’70 e ’80: per lui 75 presenze e 5 reti in rossoblù

Nella giornata di oggi festeggia il compleanno un ex rossoblù: è il 69esimo compleanno di Carlo Osellame, centrocampista del Cagliari tra il 1979 e il 1982. Per celebrare il compleanno dell’ex rossoblù ripercorriamo il suo percorso calcistico.

LE ORIGINI – Nato a Montebelluna, cittadina del trevigiano, il 10 novembre 1951, cresce calcisticamente nella società della sua città natale. Con il Montebelluna, infatti, esordisce in Serie D a 18 anni. Nel ’71 passa al Treviso in Serie C, rimanendo per cinque stagioni intervallate da un’annata alla Pro Vasto. Nel 1976 passa al Palermo, maglia con cui si consacra definitivamente: in Sicilia gioca per tre stagioni in Serie B segnando 12 reti in 90 gare e arrivando in finale di Coppa Italia nel 1979, perdendo contro la Juventus.

L’APPRODO A CAGLIARI – Le prestazioni specialmente dell’ultima stagione in rosanero convincono la dirigenza del Cagliari a puntare sul centrocampista trevigiano, che infatti approda nell’Isola nell’estate del ’79. Con la maglia rossoblù Osellame disputa 75 partite in Serie A, trovando la rete per 5 volte. In Sardegna ottiene un sesto, un settimo e un dodicesimo posto prima di partire alla volta di Bergamo. Dopo la parentesi sarda la carriera di Osellame lo porta infatti all’Atalanta e al Modena prima del ritorno al Montebelluna e all’ultima stagione alla Feltrese, senza più toccare i picchi delle annate rossoblù.

IL RITORNO IN SARDEGNA Carlo Osellame lascia il calcio giocato nel 1988 e si lancia nel ruolo di allenatore. Tra le sue varie esperienze figura anche un ritorno in rossoblù: tra il ’91 e il ’95, infatti, allena gli Allievi e la Primavera dei sardi.

SIAMO ANCHE SU INSTAGRAM: SEGUICI!