Nazionali, poco spazio per i rossoblù: Marin in campo 90′

© foto gianlucadimarzio.com

Solo Marin e Walukiewicz sono stati utilizzati dalle rispettive nazionali impegnate tra gare amichevoli e Nation League

Poco spazio per i rossoblù impegnati nelle serata di ieri con le rispettive nazionali. Sono scesi in campo per 90′ solo il polacco Walukiewicz e il rumeno Marin. Il giovane centrale difensivo ha disputato un’ottima partita nella gara di Nation League contro l’Italia. Impegnato nella stessa partita il compagno di squadra Alessio Cragno, che ha assistito al match dalla panchina. Titolare anche il regista rossoblù Razvan Marin, che con la sua Romania soccombe a una scatenata Norvegia nel terzo turno di Nation League. La Romania staziona al 3 posto nel Gruppo 1 della Lega B. Si è accomodato in panchina invece il compagno di reparto Marko Rog. Il croato ha assistito alla vittoria dei compagni croati contro la Svezia. La Croazia conquista i primi 3 punti e guarda dal terzo posto alla testa della classifica del suo raggruppamento, occupata da Francia e Portogallo entrambe a 7 punti. Serata tranquilla anche per l’esterno difensivo greco Lykogiannis, al quale il Ct Van’t Schip preferisce Giannoulis. La Grecia batte la Moldavia per 2-0 e mantiene la testa della classifica del suo girone insieme alla Slovenia. Non si è disputato invece il match della nazionale angolana di Zito Luvumbo contro la Guinea Bissau. Il match, che si sarebbe dovuto disputare in Portogallo, è stato cancellato a causa dell’inosservanza dei protocolli sanitari da parte della Guinea. Infatti, la Guinea non ha comunicato i risultati del test anti Covid-19 effettuati sui propri tesserati.

SIAMO ANCHE SU INSTAGRAM: SEGUICI!